"Siamo senza lavoro" Due ragazzi trovati morti in un appartamento

I due trovati senza vita in un appartamento di piazza Tommaseo a Milano. Hanno lasciato due lettere

"Siamo senza lavoro". Il messaggio scritto in due lettere vergate dalla stessa mano potrebbe spiegare, almeno in parte, la motivazione di quello che appare un doppio suicidio. Due ragazzi, di 33 anni, sono stati trovati intorno alle 13 in un appartamento di piazza Tommaseo.

Erano stesi su due letti differenti, ciascuno con un sacchetto intorno al collo contenente gas a uso domestico. A spiegare il gesto le due lettere, dove si lamenta anche la mancanza di relazioni famigliari.

Ad allertare le forze di polizia è stata la madre di uno dei due uomini che non riusciva ad entrare in contatto con il figlio. Intervenuti i vigili del fuoco, poiché l’appartamento era chiuso dall’interno, gli agenti hanno trovato i due cadaveri.

Commenti

marcothai

Lun, 22/04/2013 - 17:36

MA PERCHE' INVECE DI SUICIDARSI NON SONO ANDATI ALLE 5 DI MATTINA AL MERCATO GENERALE A SCARICARE DELLE CASSE, DOVE MANCANO I VERI LAVORATORI?

Ritratto di stegalas

stegalas

Lun, 22/04/2013 - 17:46

Purtroppo questi due ragazzi non facevano parte delle fasce deboli e bisognose così come elencate ed enumerate da Laura Boldrini nel suo discorso di insediamento (clandestini, zingari, gay etc...). Erano solo due italiani. Vediamo fin quando il popolo italiano si farà impunemente prendere in giro dai bei discorsi...

cgf

Lun, 22/04/2013 - 17:48

senza lavoro e senza assistenza dei servizi sociali perché italiani.

Massimo Bocci

Lun, 22/04/2013 - 17:50

Crimini di regime, comunista-EURO, questo e' il futuro dei nostri giovani nel in questi due lagher CRIMINALI, Italiani basta questa carneficina, Riprendiamoci la nostra libertà di popolo sovrano.......POPULISTA ITALIANO!!!

82masso

Lun, 22/04/2013 - 17:59

marcothai...e tu invece di ripetere come un pappagallo le parole dette ieri da Brunetta non sarebbe ora che cominciassi ad elaborare dei tuoi pensieri autonomi...

moshe

Lun, 22/04/2013 - 18:38

Se fossero perlomeno stati mantenuti in albergo come quei parassiti di "pseudo-rifugiati", forse non sarebbe successo. Lo dirò sempre, in Italia c'è più rispetto per i parassiti ed i delinquenti che per le persone oneste.

nebokid

Lun, 22/04/2013 - 18:56

XMarcothai:perchè non rispetti la morte e dignità altrui?domani mattina alle cinque prova ad andare a scaricare cassette e se non trovi da vero uomo buttati sotto un treno.

SILVIOS

Lun, 22/04/2013 - 21:24

Profondo rispetto. Perchè non provate ad andare a chiedere aiuto ai servizi sociali. Vedreste cosa vi direbbero. Perchè non provate ad andare a chiedere aiuto ai sindacati e vedreste cosa vi direbbero. Parlo con cognizione di causa. Ho un parente di 50 anni, senza reddito, inoccupato non perchè non ha voglia di lavorare. Prima o poi

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Lun, 22/04/2013 - 21:25

Noi diamo le pensioni agli immigrati che non hanno versato contributi, ma guai ad aiutare gli italani eh!

SILVIOS

Lun, 22/04/2013 - 21:35

Massimo rispetto. Perchè non provate ad andare a chiedere aiuto ai serv. sociali del Comune e vedreste cosa vi rispondono. Perchè non provate ad andare a chiedere aiuto al sindacato e vedreste cosa vi rispondono. Parlo con cognizione di causa perché parente di un cinquantenne inoccupato non certo perchè non ha voglia di lavorare. Per cui non meravigliamoci se succedono tragedie.

SILVIOS

Lun, 22/04/2013 - 21:43

massimo rispetto

Ritratto di martinitt

martinitt

Mar, 23/04/2013 - 01:10

Questo è il risultato di quanto hanno sbagliato certi politici e sindacalisti nel dopoguerra facendo una guerra ai datori di lavoro e favorendo a quarantenni ad andare in pensione precocemente. A questi eroi dello Stato sono stati ricompensati a peso d'oro per avere lasciati sull'astrico milioni di giovani disoccupati.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mar, 23/04/2013 - 07:36

Due persone di 33 anni non sono due ragazzi, ma adulti fatti e ben piantati...con tutto ciò che ne consegue.

Paolo Mignone

Mar, 23/04/2013 - 08:26

due ragazzi? avevano 33 anni, mi sembrano grandiceli.....a che età si smette di essere definiti ragazzi?

Simostufo

Mar, 23/04/2013 - 08:52

per una volta mi trovo d'accordo con Massimo Bocci! e' ora di smetterla di fare gli eurosudditi!!

linoalo1

Mar, 23/04/2013 - 08:56

Se fosse vero,anche questa volta non è colpa di nessuno?Una cosa è certa,chi non ha voluto il Governissimo,ha il portafoglio pieno e dorme sonni tranquilli!Lino.

blues188

Mar, 23/04/2013 - 09:10

marcothai, Si sta bene seduti a scrivere caxxate quando altri meno tranquilli cercano di sopravvivere...

guderian

Mar, 23/04/2013 - 09:59

Caro marcothai io al mercafir (mercati generali di firenze) ci sono andato e molto prima delle 5, prova a vedere se ci riesci a lavorare.

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Mar, 23/04/2013 - 10:12

@blues188 - si sta bene anche seduti a fare i buonisti....

Asshole

Mar, 23/04/2013 - 10:23

Dunque, Piazza Niccolo Tommaseo la conosco. E' una zona MOLTO ma MOLTO bene. Da 10.000 euro al mq e doppio cognome, per intenderci. Con tutto il rispetto per il dramma umano, dubito che i due fossero angosciati dall' approssimarsi della fine del mese. Penso sia indice di come queste ondate di suicidi non siano imputabili solo a crisi e perdita del lavoro, ma ad angosce ben più profonde su cui tutti dovremmo interrogarci onestamente.

scorpione2

Mar, 23/04/2013 - 10:28

non credo che si sono suicidati per il lavoro,uno di questi lavorava alla general elettric e andava spesso a londra per lavoro,sempre uno di questi abitava in un appartamento di lusso che metterlo in vendita vale piu' di 1 milione di euri,quindi non facciamo gli ipocriti nel dare giudizi,i veri poveri e senza lavoro sono altri.magari i motivi del gesto sono altri (sentimentali)?

emilio canuto

Mar, 23/04/2013 - 10:35

quando ero giovane io (ma ho incominciato a lavorare a 16 anni) a 18 anni si era UOMINI. Oggi abbiamo i ragazzi di 33 (trentatrè) anni !!! e si suicidano due ragazzi assieme perchè non trovano lavoro. C'è quacosa che non è chiaro.

gneo58

Mar, 23/04/2013 - 10:58

purtroppo quando l'animo umano raggiunge certi stati l'unica soluzione che si vede a portata di mano e' il suicidio. Sono convinto che questi due poveretti ora staranno meglio - dovrebbero stare peggio tutti quelli che direttamente o indirettamente sono stai causa di tutto cio' (perche' tutti abbiamo le nostre responsabilita' anche se spesso non ci si pensa quando si fa' qualcosa) L'unica soluzione e speranza che TUTTI abbiamo e' cercare di fare del nostro meglio per far si che le cose intorno a noi siano migliori e quando si agisce che si agisca col cuore e non con la "testa". cordialita'

mariuccia frigerio

Mar, 23/04/2013 - 11:13

Quanta pena e tristezza, non voglio giudicare nessuno,credo che anche decidere di uccidersi esiga molto coraggio,ma non posso non pensare a quei figli a cui hanno lasciato in eredità il suicidio del padre

rokko

Mar, 23/04/2013 - 12:04

marcothai, certo che lei è proprio un bel furbacchione. Ci sono quasi quattro milioni e rotti di italiani che non riescono a trovare lavoro, secondo lei è perché non hanno pensato di andare al mercato a scaricare le casse ?

blues188

Mar, 23/04/2013 - 12:06

pisistrato. Ma lei è sintonizzato sulla frequenza giusta?

Sauron51it

Mar, 23/04/2013 - 12:15

RAGAZZI? Io direi due uomini, di 33 anni, con figli.

michetta

Mar, 23/04/2013 - 13:01

Questi due giovani Italiani, abbiano tutti i sensi della nostra solidarieta' e l'augurio, che possano riposare in pace. Rimane pero', il problema per gli altri tantissimi giovani, che, nel 2013, non trovano lavoro. Sappiamo tutti della situazione del Paese che le forze politiche tutte, ci hanno procurato. Gli stessi artefici di tanto sfracelo, dimostrano vieppiu' di non volerne sapere e di non voler prendere le contromisure necessarie perche' si modifichi questa bruttura. Ed allora? Io, comincerei, con il rimandare tutti gli extracomunitari venuti in Italia, ai loro paesi di origine. Poi, caccerei tutti gli europei dell'est che si sono apparecchiati le loro tavole in Italia, senza nessuna richiesta, togliendo lavoro in continuazione ai nostri giovani e provocando continua insicurezza (in un certo qual modo, IO, ho gia' cominciato, stabilendo, con la Ditta appaltatrice, che un determinato lavoro da fare a casa mia, doveva essere fatto da cittadini esclusivamente ITALIANI). Infine, ma non per ultimo, opererei in modo da ottenere sgravi per le aziende, che assumano giovani Italiani, facilitandole nell'impresa. Insomma, quanto scritto dal Presidente Berlusconi in merito all'argomento, andrebbe benissimo, purche' si faccia presto, anzi PRESTISSIMO!!!

Ritratto di apasque

apasque

Mar, 23/04/2013 - 13:08

Ragazzi? Uomini? Mah. Solo dolore e silenzio per loro.....

masquenada

Mar, 23/04/2013 - 13:41

Ieri sullo stesso argomento si è detto che sia l'appartamento che tutto il palazzo sono di propietà della madre di uno dei due ragazzi. Se così fosse, mi pare che c'è qualche cosa che non va in tutta questa storia.

Disobbedienzaci...

Mer, 05/02/2014 - 04:54

@marcothai: e perché invece non ti vergogni?! Porta rispetto a due ragazzi che non ci sono più. Colpa di un sistema dittatoriale ..colpa dei banchieri ..colpa di chi vuole solo apparire! Sveglia italiani!!! E coraggio ragazzi restiamo uniti...a parte qualche Mela Marcia di troppo!