Sicignano con Forza Italia A un passo dall'annuncio

S'intitola «Sicurezza e legittima difesa: politica, strategia e azioni. Che cosa succede quando lo Stato non garantisce più protezione e sicurezza ai suoi cittadini?» la conferenza organizzata da Forza Italia e che si terrà stamane alle 11 in sala stampa a Palazzo MarinoInterverranno il coordinatore di Forza Italia a Milano, Fabio Altitonante, il capogruppo di Forza Italia in Comune, Pietro Tatarella, e Francesco Sicignano, il pensionato di Vaprio d'Adda che, per proteggere se stesso e la sua famiglia lo scorso 20 ottobre ha sparato al ladro penetratogli in casa. E che oggi, come già anticipato sull'edizione di ieri fa del nostro quotidiano, potrebbe proporsi ufficialmente come consigliere comunale di Forza Italia per le prossime elezioni. Sicignano ha infatti più volte manifestato la sua volontà di cambiare l'attuale normativa che regola la detenzione delle armi, la legittima difesa e la certezza della pena.Domani, alla sala del Grechetto di Palazzo Sormani, in corso di Porta Vittoria 6, toccherà invece alla Lega, con il convegno «Disegniamo la Milano del futuro». A partire dalle 9.30, oltre a un intervento di Matteo Salvini, eurodeputato e segretario federale della Lega Nord, al convegno, moderato dal nostro inviato Stefano Zurlo, ci saranno anche Alessandro Morelli, presidente del gruppo consiliare della Lega Nord al Comune di Milano, il senatore Raffaele Volpi, vicepresidente di «Noi con Salvini». Tra i relatori anche Giuseppe Valditara, professore ordinario di Diritto romano all'Università di Torino; Ilaria Amé, già assessore al Comune di San Donato Milanese, responsabile Comunicazione e relazioni istituzionali Rse (Ricerca sul sistema energetico); Giampio Bracchi, presidente emerito Fondazione Politecnico di Milano; Giancarlo Martella, già assessore al Comune Milano, professore ordinario sistemi informativi Università di Milano; Luca Antonini, professore ordinario di Diritto costituzionale Università di Padova.