Sicurezza beffata, giù dal Duomo col paracadute

Sarà anche un noto base jumper Marcello Di Palma, 34 anni, il trentino che ieri, poco prima delle 6.30, dopo una notte sulle guglie, si è lanciato con un paracadute sul piazzale della cattedrale, facendosi filmare da degli amici. Lo spericolato amante delle imprese - si sarebbe già buttato da altri noti monumenti - ora però rischia più di una denuncia. Il suo gesto inoltre ha rivelato la vulnerabilità dei sistemi di sicurezza del Duomo.

Commenti
Ritratto di Limapapa02

Limapapa02

Ven, 05/07/2013 - 08:52

E se per caso il paracadute non si fosse aperto, tutti quelli che hanno parlato con ammirazione di questa azione, avrebbero accusato poi il cardinale Scola di non aver previsto la rete di protezione? Visto che la mamma degli stupidi è sempre incinta, aspettiamoci delle repliche da parte di sprovveduti (magari anche dall'estero, vista l'impunità che da noi è sovrana). A piangere poi il morto, c'è sempre tempo e disponibilità di personale.