Sos al governo per i dipendenti della Nokia

«Chiediamo al Ministero per lo Sviluppo economico di aprire un tavolo di confronto sulle telecomunicazioni, le cui problematiche riguardano ormai l'intero territorio regionale e persino nazionale. Occorre valutare in tempi rapidi quali risorse si vogliono mettere in campo in termini di politica industriale, per continuare a sostenere un settore che è patrimonio importante del Paese». Lo ha proposto l'assessore alle Politiche per il Lavoro e Sviluppo economico del Comune di Milano Cristina Tajani, che ieri pomeriggio ha incontrato una delegazione di lavoratori della Nokia Siemens. «Il Comune di Milano segue da vicino la vicenda dei 580 lavoratori della Nokia Siemens – ha proseguito l'assessore Tajani - che, ad oggi, non hanno alcuna certezza riguardo al loro futuro».

Commenti
Ritratto di rigoletto2

rigoletto2

Gio, 20/09/2012 - 21:57

Tra un po' ci saranno pure i negozi a chiedere aiuto al governo.