Sos via Padova: la giunta sposta il comando al parco Trotter

Alberto Giannoni

Il comando dei vigili di Zona 2 sarà portato al parco Trotter. Lo ha deciso il Comune, acconsentendo alla richiesta del municipio. E lo ha annunciato ieri l'assessore alla Sicurezza Carmela Rozza, intervenendo a una tavola rotonda che la Sinistra per Milano ha dedicato a via Padova. «Bisogna cambiare passo - ha ammesso il delegato del sindaco alle periferie, Mirko Mazzali - In passato ci sono stati interventi, ma spesso a spot». La sua idea è quella di uno sportello per la mediazione dei conflitti. «È necessario sperimentare» ha detto anche l'assessore alla Casa Gabriele Rabaiotti. Rozza intende aprire il corpo delle guardie ecologiche volontarie ai cittadini stranieri. E «spero di arrivare ad avere una polizia locale di tutti i colori - ha aggiunto - perché tutti devono difendere la propria città a prescindere da dove sono nati».

Sinistra per Milano vede invece «un modello di inclusione sociale con la possibilità di risultati concreti in tempi brevi», con cinque nodi cruciali: casa, commercio, progettazione urbana, progettazione sociale e formativa, valorizzazione delle culture presenti. «Il monitoraggio noi di Forza Italia lo chiedevamo già nel precedente mandato - ha ribattuto l'assessore municipale Marzio Nava - perché non è stato fatto? Perché l'amministrazione comunale non è intervenuta con le forze di polizia per arginare e debellare il fenomeno del sovraffollamento abitativo irregolare e in particolare dell'illiceità delle locazioni in nero ai clandestini. Per via Padova è necessario un piano di rigenerazione urbana, ambientale e sociale. Perché non partire dal simbolo del degrado con il palazzo di via Cavezzali trasformandolo in un pensionato studentesco con la cooperazione tra le università milanesi e le istituzioni?».

Commenti

nucciofasciolo

Dom, 09/04/2017 - 13:36

Portare il Comando al parco Trotter è perfettamente inutile se poi non si danno, alla Polizia Locale, gli stumenti giuridici e le facoltà di intervento sui delinquenti.