lo spillo / 2

Sabato (probabilmente) si riaccenderanno i riscaldamenti in città, responsabili secondo gli esperti del 41% delle emissioni inquinanti. Altre polveri sottili e sottilissime torneranno ad invadere Milano. Per tutto l'inverno non parleremo d'altro. E il Comune cosa fa? Da bravo inadempiente (visto che buona parte dei suoi edifici funzionano tuttora a gasolio in deroga alla legge regionale) si dimentica che nel Piano di Governo del Territorio c'è una risposta. Consentire a tutti i vecchi palazzi di rinnovare i propri impanti a costo zero per i cittadini. Nella sua furia azzeratrice Pisapia ha cestinato anche strumenti e soluzioni che aiuterebbero qualsiasi amministrazione a far respirare la città. Il «vento che cambia» non spazza via il pm10.