Stangata sui mezzi pubblici? Ormai è una città per ricchi

Gli aumenti dei prezzi degli abbonamenti colpiscono anziani e lavoratori. Sul sito web del Comune milanesi infuriati: "Pisapia venga sui metrò con noi"

Chissà cosa direbbe Giorgio Gaber? Chissà se aumentare i prezzi di Atm per cercare di ripianare un buco di bilancio è di destra o di sinistra? E stangare gli anziani con un reddito di 20mila l'anno raddoppiando il costo degli abbonamenti? E chissà se è di destra o di sinistra cercare di far cassa con i mezzi pubblici che notoriamente non vengono usati da chi è stufo di sentire il rombo della sua Ferrari e vuol provare l'emozione di accalcarsi nella folla stipata di un vagone del metrò? Sembra un po' di essere nel mondo del contrario. E così la città di Pisapia, il tribuno della minoranze di ogni specie che doveva stare dalla parte dei più deboli, sta diventando sempre più una città per ricchi, loro pure minoranza con i tempi che corrono, ma ben capace di proteggersi da sé. Chi invece andrebbe protetto è chi i mezzi pubblici li usa per andare al lavoro o a scuola e si sente preso un po' per i fondelli. Facile aumentare il costo di un servizio indispensabile per recuperare i soldi che non ci sono.

È un po' come aumentare il prezzo della benzina. Peccato che a pagare sia la gente che usa tram e metrò per quadrare traballanti bilanci familiari visto che oggi, per usare l'auto in città tra carburante, Areac C, posteggi e multe bisogna accendere un mutuo. E infatti basta farsi un giretto veloce sulla pagina Facebook che il sindaco ha aperto sul web per capire che le lamentele dei milanesi sono tante e tutte su questa nuova stangata e che dal prossimo anno porterà con tutta probabilità anche all'aumento del biglietto a 1,70 euro. «Non è giustificato...» ripetono un po' tutti. E infatti non lo è, da qualsiasi parte lo si prenda. Non è giustificato perché in una città dove già si pagano 5 euro per entrare in centro i biglietti dei mezzi pubblici non dovrebbero aumentare mai. Infatti se la tassa d'ingresso serve a scoraggiare l'uso del mezzo privato in favore del pubblico, metrò e bus dovrebbero poter offrire un servizio efficiente a prezzi bloccati. Così almeno era stato promesso dalla giunta ma Pisapia, in campagna elettorale, aveva anche promesso abbonamenti gratis a tutti gli anziani e si è visto come è andata a finire.

Ma mettiamo anche che l'aumento abbia una logica. Che poi è una sola perché dovrebbe servire a migliorare la qualità del servizio offerto ai milanesi sui mezzi pubblici. Allora non si capisce perché per la prima volta quest'anno l'orario estivo con meno mezzi, meno corse, meno tutto verrà protratto fino alla prima settimana di settembre. Con ovvi disagi per chi in ferie non ci è andato, e sono tanti, o per chi è rimasto a lavorare. E sono tanti anche quelli. Provi il sindaco o il suo assessore Maran a farsi un giro in metrò o sulle linee della circonvallazione per vedere l'effetto che fa a viaggiare stipati con il caldo di questi giorni? Difficile spiegare gli aumenti sono la «tassa» da pagare per viaggiare più comodi. Anche perché non è così. Dunque prendere o lasciare oppure convertirsi alla nuova filosofia milanese che santifica solo l'uso della bicicletta. È la nuova rivoluzione arancione: «Pagare e pedalare...». E destra e sinistra qui non c'entrano nulla.

Commenti

hectorre

Dom, 04/08/2013 - 10:40

questa é l'italia della sinistra...milano,roma e napoli ne sono lo specchio......incapacitá,demagogia e ideologie farlocche,un mix micidiale che porta inesorabilmente al declino.............immaginate questi personaggi alla guida del paese,alleati con grillo!!!!.....con la complicitá dei media,la magistratura e il colle.....siamo sicuri di essere in democrazia????

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 04/08/2013 - 11:01

Veramente avete dimenticato una chicca di pisapippa, faccio l'area c ma ci sara' un metro ogni minuto. Provare per credere, bisogna capire cosa intendeva per minuto. Se la Moratti avesse fatto questi provvedimenti saremmo alla guerra civile, solo che il 90% della stampa e dei media hanno messo il silenziatore. Mi ricordo l'infame tg3 regionale, per un anno, prima delle elezioni, la Moratti l'hanno massacrata. Milano sembrava Beirut dei tempi d'oro. Insediato pisapippa e la sua giunta infame dopo un giorno era gia' l'era della gioia. Sara' meglio che il cdx, se esiste ancora, cominci ad imparare a fare opposizione.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Dom, 04/08/2013 - 11:05

ma state zitti milanesi, prima di votare collegate il cervello, vi hanno detto che la Moratti era cattiva, avete creduto a quello che vi si diceva bene, ed adesso popolo bue tenetevi gli affamatori dei popoli, la sinistra è povertà, arretratezza e squallore basta andare nei Paesi dove esiste da decenni, Cuba, Corea, Venezuela, Cina etc. Chiedete alla gente dell'Est Europa come vivevano quando erano schiavi dell'Unione Sovietica votare per dispetto è da stolti non da popolo saggio.

pier47

Dom, 04/08/2013 - 11:07

buongiorno,è l'ennesimo esempio dei mentecatti che governano in italia,invece di aumentare i biglietti,pisapippa vada a Londra,(12 milioni)non Eboli,e veda come TUTTI pagano i biglietti su bus (+ di 6000),metropolitana (e treni). Sui bus BISOGNA salire davanti,passare il biglietto,Oyster o abbonamento su un lettore,luce verde avanti,rossa,stop.La metro ha non le sbarre basse che vengono sorvolate ma antine alte,per cui bisogna essere un campione olimpico per superarle,infine i treni(questo non affar suo)ma si va ai binari dopo un ingresso dalla stazione tipo metro.Voi pensate che se TUTTI pagassero il biglietto ci sarebbe bisogno di aumenti? INCAPACI! GENTE, O I FORCONI OPPURE SUBIRE,DECIDETE VOI.

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Dom, 04/08/2013 - 11:23

"hectorre"condivido pienamente ,ma per fare giustizia bisogna aggiungere bari,regno incontrastato di sel e magistratura,il quale rappresentante spinge per formare un governo con scientologrill, citando quali esempi il pisapia,why not,marino,mortimer,ecc.tutti sindaci provenienti da magistratura e partito,tutti completamente falliti salvo che nella boria.Povera Italia e continuiamo a farci male.

altair1956

Dom, 04/08/2013 - 11:37

Am, Amba Aradan, ad Addis Abeba gan mis el tram, gan mis el tram cun la pertegheta e tucc i negher en biciclita.

Giorgio5819

Dom, 04/08/2013 - 11:38

Non capisco lo stupore. In quale parte del mondo e della storia qualcuno di sinistra ha mantenuto le promesse fatte? La demagogia e' da sempre la droga usata dalla sinistra per manipolare l'ignoranza delle masse. La citta' di Milano, capitale dell'Italia che lavora e produce dovrebbe andare in bicicletta? Solo la follia perversa di un comunista può partorire una simile criminale teoria.

CALISESI MAURO

Dom, 04/08/2013 - 11:40

va beh ma i rom neanche prima pagavano.. quindi.. quale e' la notizia:))

Zizzigo

Dom, 04/08/2013 - 11:54

Chi ha mai visto uno di sinistra seguire i dettami dell'economia? Per loro l'economia consiste esclusivamente nell'aumentare le tasse e strangolare e ridurre in miseria il popolo... e vale per tutti loro, anche per quelli appena appena rosa!

Porrzuz1492

Dom, 04/08/2013 - 12:03

Un aumento annuo bravo Piaspia

Ritratto di stegalas

stegalas

Dom, 04/08/2013 - 12:21

Mi sembra giusto, anzi, spero che le tasse quadruplichino... Giusta punizione per i milanesi che hanno votato questa persona di cui già si conoscevano le tendenze vessatorie, ma soprattutto esemplare decimazione per tutti gli IMBECILLI che alle amministrative non sono andati a votare perché "avevano da fare", perché erano "stufi della politica", perché erano "tutti uguali", perché erano "delusi dalla Moratti". Ignavi, Pisapia l'avete eletto anche voi con la vostra astensione: ecco la vostra ricompensa...

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Dom, 04/08/2013 - 12:53

i dipendenti statali e comunali sono tutti comunisti poichè hanno lo stipendio assicurato anche se non lavorano o cadono malati, non vengono controllati dalla finanza e fino adesso non possono essere licenziati. Quindi scaricano la loro frustrazione contro i liberi lavoratori che rischiano in proprio additandoli come evasori mentre migliaia di impiegati fanno il doppio lavoro in nero e comprano i detersivi con i buoni pasto che il privato professionista non ha.

uaouao

Dom, 04/08/2013 - 13:25

io ho vissuto a milano (entrambe le legislature)e devo dire che non mi è piaciuto per niente l'aumento del prezzo dei mezzi pubblici. A favore però devo dire che i servizi sono migliorati, soprattutto i mezzi sostitutivi della metro la sera (praticamente assenti nella gestione moratti) e che comunque il prezzo rimane a confronto di altre città europee piuttosto basso (provate a fare un salto a londra). Inoltre il problema principale è dato da noi italiani che preferiamo non pagare i biglietti(come del resto le tasse), quindi lamentarsi va bene, ma anche un esame di coscienza non sarebbe sbagliato ogni tanto. mandi

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Dom, 04/08/2013 - 13:37

Pedala, pirla, pedala...

il gotico

Dom, 04/08/2013 - 13:49

Prendo un tram che parte dalla periferia (zona viale Ungheria), passa per il centro e termina nella zona Fiera. In zona Ungheria c'è un simpatico campo zingari, anche loro come tutti gli onesti lavoratori, si alzano presto per recarsi in centro a mendicare e anche delinquere, urlano, sporcano, occupano posti non loro e ovviamente non pagano il biglietto. E' assai curioso che i controllori salgano sempre dopo Cordusio, ovvero quando questi individui ormai sono scesi, se capita poi che qualche rom sia ancora a bordo, nemmeno lo guardano e tirano dritto... e io dovrei pagare l'aumento del biglietto perché c'è chi non svolge il proprio lavoro ? Peggiore giunta che Milano abbia mai avuto.

enzo1944

Dom, 04/08/2013 - 14:09

I Milanesi hanno votato questo arrogante e presuntuoso sinistro,che vive e lavora da sempre per affermare le "miserie" della natura umana,cioè aborto,divorzio,eutanasia,legalizzazione e utilizzo droghe leggere,sperimentazione eugenetiche,matrimoni gay etc.etc!..ed ora tenetevelo!..in campagna elettorale ha promesso di aiutare i poveri,i deboli,gli umili.......in realtà li sta uccidendo con le tasse e le imposte di ogni tipo! Buffone,contaballe e niente più! Alle prossime Elezioni,saremo tutti lì a votare,non andiamo al mare od ai monti e ti faremo capire che ai rom,tuoi amici,non devi regalare le case,con i soldi delle tasse che paghiamo noi Contribuenti! Cialtrone,....continua a fare il difensore dell'ebreo svizzero debenedetti,noto ladrone di aziende di Stato e non Italiane!!

giovi bl

Dom, 04/08/2013 - 15:55

Da quanto leggo gli zingari non pagano il biglietto e i controllori fanno finta di niente,la logica direbbe che una delle due categorie e' di troppo

il gotico

Dom, 04/08/2013 - 16:24

giovi bl, hai ragione e ribatto che forse entrambi sono di troppo, un piccolo calcolo, ho preso per sette mesi un mezzo dal metro di San Donato a Largo Augusto, da capolinea a capolinea, partenza alle 21.00. Bene ogni sera salivano circa 30 persone senza biglietto, quindi calcolando la singola tratta del mezzo una perdita di 45 euro, al mese 1.350 euro all'anno 16.200 euro... e mi riferisco al solo percorso delle ore 21.00-21.45... proviamo a moltiplicarlo per ogni singolo mezzo di quella tratta nell'arco delle 20 ore di servizio e poi per tutti i mezzi ATM... penso che superiamo qualche milione...e poi sono io quello che deve pagare 1.70 euro a biglietto ? Questa è follia.

il gotico

Dom, 04/08/2013 - 16:30

non ho idea di chi sarà il prossimo sindaco di Milano, ma sono convinto che per vincere dovrà solo promettere (e mi auguro mantenere), che provvederà a smobilitare i campi zingari, rafforzerà la sicurezza nelle strade (Milano +30% rapine negli appartamenti), non assumerà amici e parenti in comune... l'esatto opposto dell'attuale sindaco, non credo sia impossibile.

Ritratto di marforio

marforio

Dom, 04/08/2013 - 16:43

Non vi resta che piangere.Come controfigura di Macario il vostro sindaco, potrebbe riuscire a farvi ridere.

giovi bl

Dom, 04/08/2013 - 17:01

Il gotico.caro amico additando tutte e due le categorie vuoi forse farmi passare per razzista?o forse per uno schiavista che vorrebbe risultati a fronte di uno stipendio?

Il giusto

Dom, 04/08/2013 - 17:06

..."aumento per tappare il buco..."lasciato dalla moratti!Ma vi rendete conto che vi martellate i" maroni"da soli?

Il giusto

Dom, 04/08/2013 - 17:25

..."aumento per tappare il buco..."lasciato dalla moratti!Ma vi rendete conto che vi martellate i" maroni"da soli?

Fabius

Lun, 05/08/2013 - 12:31

Mio padre diceva sempre che "un uomo vale quanto la sua parola". Ergo il nostro sindaco (che non ho votato, lo voglio dire chiaramente) non vale una fava. Semplice.