Stanziati 10 milioni per i lavori negli istituti

Dieci milioni di euro per riqualificare le scuole di Milano. È questo l'obiettivo di una delibera varata dalla Giunta comunale ieri mattina. Il provvedimento assegna 7 milioni di euro per lavori di bonifica dall'amianto e 3 milioni per la messa in sicurezza degli edifici. La delibera dà mandato ai tecnici dell'assessorato ai Lavori Pubblici di presentare entro il 15 settembre in Regione Lombardia i progetti esecutivi. Trenta giorni dopo, la Regione renderà pubbliche le graduatorie dei progetti. Entro il 30 ottobre saranno assegnate le risorse agli enti locali. I cantieri, infine, potranno partire già dal prossimo febbraio. Si tratta di un'iniziativa compresa nell'ambito del Decreto del Fare, messo a punto dal Governo nazionale, che assegna agli enti locali risorse per l'edilizia scolastica. E la Regione ha concordato di affidare la maggior parte dei fondi (15 milioni di euro totali) al Milano. «Milano sta affrontando una situazione molto impegnativa, in quanto la presenza di amianto è stata individuata in molti istituti scolastici. Sono le prime risorse utili ma non sufficienti che otteniamo, perciò auspico che continui la collaborazione con la Regione e l'attenzione del Governo», ha detto l'assessore ai Lavori pubblici Carmela Rozza.