Stelline, debutto europeo dell'artista Reginald Silvester II

Dal 16 marzo al primo arile sei grandi mostre del pittore americano emergente che ha scelto Milano per il suo debutto internazionale. Piercarla Delpiano: "L'evento si inserisce nelle mostre organizzate durante l'Art week del Comune di Milano, in occasione di Miart"

La Fondazione Stelline ospita l’artista newyorkese Reginald Sylvester II per una “prima italiana” - dal 16 marzo all’ 1 aprile - a Milano ed è anche il debutto in Europa del pittore americano che si sta rapidamente affermando nel panorama internazionale.

Con un linguaggio pittorico ricco e versatile, Sylvester si muove in uno spazio a cavallo tra astrazione e figurazione e il gesto istintivo si traduce in una forma comunicativa immediata caratterizzata da una forte spiritualità. Le sei grandi opere preparate per la mostra milanese fotografano un momento importante nel percorso dell’artista. La visione introspettiva tipica dei primi lavori di Sylvester si sta infatti evolvendo gradualmente in un’analisi del mondo esterno proponendo una serie di riflessioni inedite su come la sfera personale interagisce con la coscienza collettiva. Come testimonia il titolo “The Rise and Fall of a People” (L’ascesa e la caduta di un popolo), i ritratti di Sylvester si affidano a tematiche bibliche per esplorare il momento particolarmente critico che sta vivendo la società occidentale.

“Siamo molto orgogliosi di ospitare in Fondazione uno degli artisti più promettenti delle ultime generazioni quale è Reginald Silvester II. Questa mostra, infatti, offre lo spunto per sottolineare l’attenzione che la Fondazione pone sempre di più e con maggiore convinzione agli eventi che abbiano un respiro internazionale - sottolinea il presidente PierCarla Delpiano -. Il valore di questa prima europea sta anche nel luogo che ospita l’evento e dunque nella Fondazione che nella scelta della sua programmazione culturale pone sempre più l’accento sulla valorizzazione del lavoro di artisti giovani. Una prima europea che si inserisce nelle mostre organizzate durante l'Art week del Comune di Milano, in occasione di Miart, che conferma la città protagonista nel panorama internazionale dell’arte contemporanea».

In occasione dell’apertura della mostra verrà presentata la prima pubblicazione monografica dell’artista con un testo di Michele Robecchi. I lavori di Reginald Silvester II sono stati esposti in diverse mostre organizzate da Maximillian William, Londra, e da Pace Prints a New York, città dove l’artista vive e lavora.

“The Rise and Fall of People”
16 marzo – 1 aprile 2017
Ingresso libero
Orario: martedì – domenica, 10-20 (chiuso il lunedì)
Fondazione Stelline, corso Magenta 61 Milano
Info: fondazione@stelline.it - www.stelline.it