Tra stile e tavola, Cinque Vie da non perdere

«Dovete vedere, esserne colpiti; rinnegare il passato; aprire il vostro spirito, e più ancora il vostro portafoglio». A definire la moda in tal superbo stile non poteva essere che Marcel Proust. Il delicato quanto pettegolo genio del gusto fece il cronista per una rivista modaiola con lo pseudonimo di «étoile filante». Ci piacerebbe avere la penna di Marcel stasera tra le 5Vie, ovvero Spadari, San Maurilio, Santa Marta, Zecca Vecchia fino al garage San Remo, corso Magenta e via Mora. Dalle 18.30 a mezzanotte negozi vivi e scintillanti per «Milano Moda Donna».

Come un pallido dandy ci infileremmo da placidi ma sferzanti boulevardier al Siam, nel party esclusivo di Alessandro Enriquez, oppure al museo Messina in via San Sisto nel «Cerchio dei sogni by Pane e Mate», installazione di diversi artisti all'avanguardia, per passare poi in via Zecca Vecchia dentro il garage San Remo, dove guizza un private party misterioso, intrigante, per giungere, e chi lo sa, con passo felpato in piazza Borromeo alla conferenza di Maurizio Pecoraro. In via Spadari, che vanta la palma di «via del gusto» milanese grazie a suoi sfiziosi negozi, da Peck a Ladurée a Noberasco, i profumi di due cooking show, tenuti dagli chef di Alma, scuola internazionale di cucina italiana, attireranno il pubblico grazie alla maestria degli insegnanti della scuola vestiti da Giblors e alle materie prime fornite da OttimoMassimo e dalla Pescheria Spadari, da degustare insieme alla Poretti 10 Luppoli, una birra nata dall'incontro dei più grandi mastri birrai del mondo.

Food&Fashion aspetta tutti anche in via San Maurilio. All'interno dell'«Alberto Levi Gallery» sarà possibile visionare le collezioni di Wear Grace, eclettica stilista di New York, e incontrare gli artieri culinari di «Food & Travel», nota rivista grastronomica. All'11 di via San Maurilio presso «Lo Studio» è previsto l'incontro con lo staff dell'Istituto Europeo di Design (IED). La serata «Milano Moda Donna» è patrocinata dalla Camera Nazionale della Moda Italiana.