Stop gettone ai consiglieri se non seguono metà seduta

La proposta è del M5s, ma anche Forza Italia e Pd sono favorevoli

Sulla carta sembra il punto meno ostico della discussione, ma bisognerà attendere la prova dei fatti. Ieri davanti a un muro di oltre 800 emendamenti la maggioranza a Palazzo Marino ha preferito rinviare la discussione sulle modifiche al regolamento del Consiglio comunale, anche battezzato codice «anti ostruzionismo» visto che punta sul contingentamento dei tempi, quind a diminuire il potere dell'opposizione di tenere bloccate le delibere di giunta con sedute fiume. E già che si rivede il regolamento, il Movimento 5 Stelle ne approfittano per chiedere con un eendamento «che il gettone di presenza venga assegnato solo ai consiglieri che partecipano almeno al 50% della seduta, come avviene per le Commissioni. Oggi chi va via dopo tre minuti incassa comunque 120 euro». La proposta trova d'accordo Forza Italia e Pd.