Stop alle targhe straniere: maxi multa e fermo auto a Milano

A Milano, la polizia locale ha notificato la prima sanzione a una persona che circolava con un auto con targa straniera

A Milano è scattata la maxi multa, riservata ai furbetti che circolano con auto immatricolate in un Paese straniero. Lo scorso venerdì 4 gennaio, la polizia locale ha fermato una vettura con targa romena. Dopo le verifiche di routine, per la prima volta nel capoluogo lombardo, al proprietario del mezzo è stata notificata la maxi multa, prevista dalla stretta del decreto Sicurezza sulle estero-vestizioni di auto che circolano in Italia con targhe straniere.

Il verbale ammonta a 712 euro, ma è accompagnato anche dal fermo del mezzo, consentendo 180 giorni per mettersi in regola. In caso contrario si procederà alla confisca dell'auto. Non solo: la multa può raggiungere i 2.848 euro. Per essere in regola con la normativa, è necessario riportare la macchina nel Paese in cui è stato registrato o, in alternativa, immatricolarlo nuovamente in Italia: la regola vale per chi ha stabilito la residenza nel nostro Paese da oltre sessanta giorni, come specifica il Corriere della Sera.

La stretta arriva in seguito alla tecnica messa a punto, negli ultimi anni, dai furbetti che non volevano pagare il bollo, la revisione e l'assicurazione. Inoltre, con una macchina con targa estera, non c'era più bisogno di preoccuparsi di pagare le multe, seguite a semafori rossi, soste vietate, passaggi ad alta velocità e ingressi in Ztl non autorizzati. Le notifiche spedite fuori confine, però, vengono prese in considerazione e pagate da meno di un trasgressore su due.

Ora, con la maxi multa, la speranza è quella di frenare questa tendenza dei furbetti delle auto straniere.

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 10/01/2019 - 11:24

egregio francesco bernasconi, di questo problema non ha capito una mazza! in italia ci sono(per ora)oltre un milione di auto e moto, con targhe comunitarie, che hanno tutto il diritto di circolare sul suolo italiano, in virtù di "schengen" libera circolazione di persone capitali, servizi e merci. il milione di aiuto comunitarie che circola in italia non può essere multate di niente, per che sono a noleggio. gli italiani sono sempre stati più intelligenti dei politicozzi italiani e sempre così sarà!