Piazza Duomo, ubriaco «assalta» un camion dell'Amsa

L'operatore dell'Amsa ha chiamato il 113 ma anche gli agenti sono stati aggrediti dallo straniero, rendendo inevitabili le manette

Evidentemente ben «carburato» ha cercato di prendere d'assalto un mezzo dell'Amsa in servizio in piazza Duomo. Quindi ha litigato con l'operatore dell'Azienda municipalizzata, se l'è presa con un passante che s'era fermato a osservare la scena e infine con gli agenti di una volante intervenuti per calmarlo, finendo la notte in guardina.

L'altra sera attorno a mezzanotte alcuni mezzi della nettezza urbana avevano iniziato a ripulire il sagrato e le via attorno al Duomo. In particolare un operatore stava ripassando il tratto tra la piazza e corso Vittorio Emanuele quando è arrivato V. N., ucraino 37 anni. Lo straniero, con ogni probabilità al termine di una serata di baldoria, si è aggrappato al mezzo.

L'autista ha cercato di farlo scendere, l'uomo non ha desistito, la discussione è salita di tono attirando anche un passante che a sua volta ha rimediando una belle dose di insulti. L'operatore dell'Amsa ha chiamato il 113 ma anche gli agenti sono stati aggrediti dallo straniero, rendendo inevitabili le manette.