Striscioni di benvenuto e cena in Comune per conquistare l'Ue

«Milano welcomes Europe». Milano dà il benvenuto all'Europa, e specialmente ai ministri che atterreranno a Linate visto che da ieri è stato appeso un grosso striscione sul passaggio ciclopedonale di viale Forlanini, che si incrocia arrivando dall'aeroporto cittadino. Un'iniziativa promossa dal Comune e da Sea nella seconda settimana di Semestre Ue che vede ancora protagonista il capoluogo.
Gli appuntamenti a Milano per il semestre di presidenza europea dell'Italia sono da segnalare mercoledì e giovedì l'incontro dei ministri dell'Ambiente e del Lavoro al Mico, il centro congressi di Fiera Milano. Venerdì si terrà il consiglio informale dei ventotto ministri del Lavoro, sempre al Mico.Tra le iniziative promosse dal Comune per accogliere gli ospiti da tutta Europa ci sarà la cena degli ambasciatori del Coreper (il Comitato dei rappresentanti permanenti) che si terrà nella cornice di Sala Alessi a Palazzo Marino giovedì sera. Sarà aperta da un saluto del sindaco Giuliano Pisapia. Il messaggio che accoglie le delegazioni governative al Forlanini vuol essere invece nelle intenzioni del Comune sia il benvenuto sia un invito a tornare per una nuova visita presto, ossia l'anno prossimo in occasione di Expo 2015.
Certo la prima settimana di incontri è stata segnata da «forti turbolenze». I biglietti da visita (per ora) sono stati l'esondazione del Seveso con mezza città sott'acqua e l'emergenza profughi. Con i ministri all'Ambiente in conclave, torneranno alla ribalta il tema smog e le multe che incombono sulla Lombardia.