«Sulla moschea deve decidere Palazzo Marino»

«Sono scelte che appartengono alle amministrazioni locali. Credo che ci sia un ampio dibattito su questo. E poi diverse città già hanno dato risposte». Così il ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri ha risposto a chi le chiedeva se ritiene necessaria la costruzione di una moschea a Milano in tempo per Expo 2015. «Io credo nella libertà religiosa - ha affermato - perchè è sicuramente uno strumento di crescita della personalità. Tutto quello che concorre a esprimere liberamente il proprio credo è senz'altro benvenuto». Si è detta «preoccupata perchè la libertà religiosa non viene rispettata in molte parti del mondo. Tra gli altri doveri inderogabili del nostro Paese vi è anche quello di farsene carico e di far sentire la propria voce in ogni sede internazionale». La libertà religiosa «è dare la possibilità a ogni uomo di esprimere il meglio di se stesso, i valori religiosi sono sempre comunque valori morali, credo sia una battaglia che vada fatta sempre e in ogni momento».

Commenti

Giorgio5819

Sab, 07/12/2013 - 13:53

E se invece decidessero i Milanesi...?