Teatro, pop e varietà risvegliano Villa Clerici

Milano è città di mille sorprese e tesori insospettati che meriterebbero, dopo anni di oblìo, di essere riscoperti e valorizzati. Fra questi un posto d'onore spetta a Villa Clerici, meravigliosa dimora settecentesca nel tessuto periferico di Niguarda appartenuta al commerciante milanese Giorgio Clerici, e dal 1927 di proprietà della Compagnia di San Paolo. La villa, che durante l'anno ospita concerti, eventi e mostre d'arte, ha almeno tre peculiarità che la renderebbero a pieno titolo un punto di riferimento per il tempo libero dei milanesi. Innanzitutto, i magnifici giardini all'italiana adorni di statue settecentesche che circondano l'edificio e che costituiscono un “unicum“ nel panorama architettonico-paesaggistico lombardo. Poi la cosiddetta “Galleria d'arte sacra dei contemporanei“: la prima grande collezione del '900 a tema religioso con oltre tremila dipinti e sculture (di cui duecento esposti fra i saloni della villa) di maestri come Messina, Manzù, Bodini, Usellini. Ma il fiore all'occhiello sono i due grandi anfiteatri all'aperto, ideali per assistere ad eventi musicali, incontri e spettacoli di ogni genere e varietà. Un'opportunità che la direzione artistica di Aldo Colonnello e Roberto Brivio, in collaborazione con il Teatro Smeraldo, ha saputo cogliere al volo proponendo per questa stagione estiva un ricco cartellone che spazia dai concerti pop alla lirica, dalla commedia alla poesia, fino al tango, al balletto, al varietà. Fra i protagonisti, anche nomi di richiamo come il cantautore Davide Van De Sfroos (in concerto il 24 luglio), il ballerino Raffaele Paganini (il 31 luglio con Un americano a Parigi e, a seguire, Bolero) o il giornalista Marco Travaglio in coppia con l'attrice Isabella Ferrari (11 luglio) nello spettacolo Anastesia totale già presentato la scorsa stagione al Ciak. Il sipario si alzerà stasera, alle 21, con l'omaggio alla città Milanon Milanasc, varietà di prosa e canzonette portato in scena dalla Compagnia dell'ex “Gufo“ Roberto Brivio con ospiti a sorpresa che si alterneranno anche nelle repliche successive, il 2 e il 4 luglio. Si proseguirà martedì 10 con lo spettacolo Tra musica e fede nato da un progetto di Giacomo Celentano, presente sul palco insieme ad artisti come Paolo Vallesi, Claudia Koll, Marco Ferradini, Alberto Fortis e molti altri. In programma anche eventi musicali (da non perdere la serata di tango dedicata ad Astor Piazzolla, o l'omaggio a Ray Charles di Ronnie Jones e la sua band), commedie e family-show: dal preannunciato ritorno di Manuel Frattini in Sindrome da musical qui riproposto in versione inedita, ai monologhi al femminile di Rosalia Porcaro, Federika Brivio e Alessandra Faiella. Gli amanti della lirica potranno invece deliziarsi con il trittico Traviata, Tosca e Il Trovatore presentato da Il Carro di Tespi: tre serate (21, 23, e 29 luglio) per godere del belcanto con una grande orchestra e giovani promettenti voci. Chiude la rassegna estiva il Gran Galà della danza del Young Russian Ballet, che il 2 agosto porterà in scena le più belle coreografie del repertorio classico, tratte da Il lago dei cigni, Giselle, Il Corsaro, Don Chisciotte e Romeo and Juliet.
Villa Clerici - via Terruggia 14