IL TEATRO Rubini e le lettere di Truffaut Una maratona di spettacoli

Molti e perlopiù molto belli gli spettacoli teatrali che figurano nel programma del festival della Milanesiana. Caldamente consigliata la piece «Il malloppo», scoppiettante inventario di gag di Marcello Marchesi interpretato da un attore abilissimo come Tony Laudadio, in calendario il 4 luglio prossimo sul palcoscenico della Biblioteca Valvassori Peroni. Assolutamente da non perdere è anche il Sergio Rubini di «Finalmente Truffaut», spettacolo incentrato sulla voluminosa e illuminante corrispondenza epistolare che il regista dei 400 colpi ebbe con Hitchcock, Rohmer, Bazin tra gli altri, in cartellone l'8 luglio al teatro Franco Parenti.
La voce di Michela Cescon e il pianoforte di Carlo Boccadoro, il 30 giugno al Piccolo Teatro Grassi, ripercorreranno «Le vite impossibili di Greta Wells», narrate nell'omonimo romanzo del giovane scrittore americano Andrew Sean Greer.