Il teatro di Shakespeare nei parchi della Brianza

Al via domani «L'Ultima luna d'estate», festival di spettacoli d'avanguardia tra ville e cascine

Marta Calcagno Baldini

L'occasione sono i quattro secoli dalla morte di Shakespeare, dalla scomparsa di Cervantes, e i 110 anni dalla nascita di Dino Buzzati. Sono i temi principali della 19sima edizione de «L'ultima luna d'estate», rassegna che da domani fino al 16 settembre porta spettacoli teatrali d'avanguardia e di ricerca nei luoghi più belli e suggestivi del Parco Regionale di Montevecchia, Valle del Curone e Parco dei Colli Briantei (provincia di Lecco e di Monza e Brianza). Il programma del Festival include anche incontri, degustazioni di prodotti tipici, musica e passeggiate letterarie. Si parte con Serena Sinigaglia che, alle 18, porta nel cortile del Municipio di Viganò (in via Risorgimento 14) la stravagante conferenza-spettacolo dal titolo «Di a da in con su per tra fra Shakespeare». Domani non perdere anche David Remondino, di madrelingua inglese, con il giocoso «Shakespeare The Great Rapper» (produzione Teatro In Folio, a Sirone) e, per domenica 11, Luca Radaelli con l'originale «Macbeth Banquet» (ore 21, Bulciago). Sempre per la regia di quest'ultimo, con la collaborazione di Michele Losi, è «La tempesta» (lunedì 5, ore 19 Villa Besana a Sirtori e martedì 6 ore 19 al Monastero della Misericordia di Missaglia), spettacolo-testamento poetico di Shakespeare, coproduzione BIS Brianza in Scena: una rappresentazione itinerante, un concerto teatrale per raccontare, attraverso l'opera del Bardo, il mondo intorno a noi. Parlando di Shakespeare non poteva mancare «Romeo e Giulietta», per sabato 10 settembre alle 18.30 a Carnate nel Parco di Villa Banfi: un percorso in cui si accompagna il pubblico a riscoprire la storia dell'amore più famosa della letteratura. Sempre itinerante è «Il sentiero dei sonetti», di Ossigeno Teatro: sabato 10, ore 23, ci si ritrova a Monte di Rovagnate per una camminata notturna nel bosco scandita dalla voce di Alessandro Pazzi che reciterà i sonetti di Shakespeare, con l'arpa di Alessandra De Stefano. Domenica sarà a volta di Cervantes che ci riporterà alla Spagna secentesca alle ore 18.30, a Cascina Bagaggera, che pare un'antica posada nell'omonima via a La Valletta: Livio Gianola è un chitarrista di flamenco di fama mondiale, e terrà un concerto d'epoca con la sua chitarra a 8 corde. Buzzati sarà ricordato venerdì a Villa Borgia in via Vittorio Emanuele II 28 a Usmate Velate: Trento Spettacoli porterà in scena «La boutique del mistero», per la regia di Giulio Costa. Tra gli appuntamenti per i più piccoli segnaliamo «Come Alice», spettacolo ispirato alla fiaba di Lewis Carroll previsto per sabato 3 settembre a Cascina Ceregallo a Sirtori.