Tentano la fuga e travolgono un agenteDopo una rissa in discoteca

Per evitare di essere fermati, identificati e quindi denunciati per rissa, hanno tentato la fuga, investendo un poliziotto. E così sono stati inseguiti, raggiunti e arrestati per violenza, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.
L'altra sera verso le 4 due balordi, Andrea Sacchet, 26 anni, con precedenti per armi, e Thomas Galletti, 27 anni, qualche condanna alle spalle per danneggiamento e rissa, hanno dato vita a una scazzottata all'interno del «Papaya», discoteca del Corvetto. Il personale di sorveglianza, con l'aiuto di due poliziotti fuori servizio, hanno allontanato i due che però hanno minacciato di tornare armati. Per questo è stata avvertita la centrale che ha inviato un paio di pattuglie. I due quando hanno visto le volanti hanno cercato di scappare a bordo di una Punto, ma sono stati inseguiti. Una breve corsa fino a piazza Gabrio Rosa, dove i balordi hanno bloccato la macchina cercando di nascondersi sotto le vetture in sosta. Espediente inutile, perché sono stati scovati e arrestati nel giro di pochi minuti. Memori della minaccia, i poliziotti hanno perquisito prima i due poi la loro vettura, trovando effettivamente una pistola. Si trattava però di una innocua riproduzione, perfettamente uguale a un'arma vera e in grado di spaventare chiunque, soprattutto di notte. Visti anche i precedenti, i due hanno così passato la notte in guardina.