Tentano il furto alle poste: un arrestatoVia Pindaro

Aveva preparato il colpo per benino: prima sfondando il soffitto, poi calandosi nell'atrio nell'ufficio postale dove avrebbe sfondato con le mazze il vetro blindato e attaccato infine con la fiamma ossidrica la cassaforte. Non ha per fatto i conti con il sistema d'allarme che ha fatto accorrere le volanti. Gli agenti hanno sorpreso un cubano di 24 anni con le mani del sacco, mentre i suoi due complici sono riusciti, per il momento, a fuggire. I tre ladri erano entrati in azione ieri verso le 7, passando attraverso un appartamento vuoto sopra le Poste di via Pindaro 3. Una volta bucato il soffitto si sono calati dentro gli uffici e hanno attaccato i vetri blindati che delimitano lo spazio riservato al pubblico. La parete era però collegata al sistema d'allarme, facendo scattare l'intervento di alcune volanti. Due dei tre ladri sono riusciti a guadagnare la fuga passando attraverso il foro sul soffitto. Il terzo, l'arrestato, non ce l'ha fatta ed è rimasto nella mani della polizia.