Toniolo, Gianni Letta tra i consiglieri Nomine/1

C'è anche Gianni Letta nel comitato d'indirizzo dell'Istituto Toniolo, ente fondatore e promotore dell'Università Cattolica. Il braccio destro di Silvio Berlusconi, nominato gentiluomo di Sua Santità da Papa Benedetto XVI, è entrato per cooptazione (come prevede il regolamento) nel comitato presieduto di diritto dall'arcivescovo, il cardinale Angelo Scola. Gianni Letta è stato nominato il 5 dicembre scorso. Non è l'unica nomina avvenuta di recente all'interno dell'Istituto Toniolo. Nel comitato d'indirizzo sono entrate altre tre persone: Franco Anelli, rettore dell'Università cattolica; Carlo Fratta Pasini, veronese, presidente del Banco popolare (che raggruppa banche popolari di credito cooperativistico, con duemila sportelli attivi soprattutto in Veneto, Lombardia, Piemonte, Liguria, Toscana ed Emilia Romagna); la professoressa Eugenia Scabini, presidente del Comitato scientifico del Centro di Studi e Ricerche sulla Famiglia della Cattolica. L'incarico dei membri del comitato dura cinque anni. Oltre alle new entries, fanno parte del comitato d'indirizzo del Toniolo Dino Boffo, Felice Martinelli, Roberto Mazzotta, Cesare Mirabelli e Lorenzo Ornaghi.