Torna in campo Letizia Moratti: «Expo? Se mi chiamano ci sono»

È il ritorno di Letizia Moratti. L'ex sindaco riceve il premio Isimbardi dal presidente della Provincia, Guido Podestà. Tra i meriti aver conquistato l'Expo 2015. «Ci dimentichiamo spesso di dire grazie a chi fa cose straordinarie nel piccolo e nel grande» osserva Podestà.
Moratti mantiene il suo aplomb mentre racconta di essere stata esclusa dalla presentazione alla Villa Reale di Monza. Usa l'ironia: «Non sono stata invitata ed era difficile esserci». Ma a lei piacerebbe lavorare per Expo? «Non penso a un coinvolgimento diretto in Expo 2015 anche perché potrei dare la mia disponibilità se mi venisse chiesta ma così non è stato». Ancora: «Di Expo so solo ciò che leggo sui giornali».
La sua Expo era diversa da quella che adesso vede avvicinarsi. Lamenta che il terzo settore fatichi a trovare spazio e che «i progetti di cooperazione internazionale non sono andati avanti». Eppure era nello spirito di Expo e sarebbe proprio la via giusta «aiutare gli immigrati nei loro Paesi, come raccomanda Papa Francesco, per prevenire un'immigrazione difficilmente sostenibile».