Torna la grande musica per una stagione da record

Il 21 marzo concerto straordinario per il 332° della nascita di Bach. Disponibili due tipi di abbonamento

Viviana Persiani

Insieme con i 34 programmi della sua «Stagione Sinfonica», «Crescendo in musica», rassegna dedicata ai piccoli e alle famiglie, e suggestive iniziative come «Giovani Talenti», «La Verdi Festeggia» e «I Film», un ruolo importante, nella nuova stagione de laVerdi, lo gioca la «Stagione da Camera». Un appuntamento apprezzato quello con la musica da camera, che si celebra al M.A.C. di piazza Tito Lucrezio Caro 1. Rispetto al passato, la formula è rinnovata, a cominciare dal giorno della settimana dedicato a questa particolare iniziativa, ovvero il lunedì sera, con inizio alle 20,30. A cambiare, saranno soprattutto i contenuti.

I concerti in calendario, infatti, sono ben 19, in collaborazione con Universal e Cidim.

Ascolteremo, perciò, 10 interpreti delle due prestigiose etichette (Deutsche Grammophon e Decca) e 8 artisti di riferimento del Comitato Italiano Nazionale Musica che presenteranno i loro cd di recente pubblicazione.

Tanti appuntamenti per un repertorio che spazierà dalla musica romantica al Novecento, fino alla contemporanea.

Primo ospite Universal sarà, il 23 gennaio, il pianista Gianluca Cascioli, che ci condurrà in un affascinante viaggio che va da Beethoven a Prokof'ev e ostakovi.

Il 20 febbraio, ecco lo stile pianistico, spontaneo e gentile, della pluripremiata Maria Perrotta. Quindi gli altri appuntamenti da segnare in agenda: il 20 marzo il bandoneon di Cesare Chiacchiaretta e la chitarra di Gianpaolo Bandini; il 10 aprile toccherà al pianista Roberto Plano.

Il 22 maggio, si rimane in pieno romanticismo tedesco con Maurizio Baglini (nella foto) che propone alcuni estratti dalla sua maratona discografica dedicata all'integrale per pianoforte di Schumann. Gli altri appuntamenti Universal sono in programma il 19 giugno con Mattia Zappa e Massimiliano Mainolfi; il 18 settembre e il 16 ottobre (qui, insieme con il violinista Guido Rimonda) e con Massimo Giuseppe Bianchi; il 20 novembre con il pianista Roberto Prosseda. Si chiude l'11 dicembre con il concerto del duo Michele Marelli (clarinetto) e Vanessa Benelli Mosell (pianoforte). Tutti interpreti Universal ai quali si alterneranno i solisti promossi da Cidim. Saranno loro ad aprire la stagione con il concerto inaugurale del 9 gennaio con Roberto Trainini (violoncello) e Cristiano Burato (pianoforte).

Si prosegue con gli altri appuntamenti: il 6 febbraio il mandolinista Tiziano Palladino, il 6 marzo sarà di scena il Pescara Jazz Ensemble, il 3 aprile Laura Bortolotto (violino) e Matteo Andri (pianoforte), l'8 maggio i Solisti del Corso di Canto da Camera del Cidim, il 5 giugno il duo Bepi D'Amato (clarinetto) e Tony Pancella (pianoforte), il 2 ottobre il chitarrista Alberto Mesirca. Per finire il 13 novembre con il duo pianistico di Paola Biondi e Debora Brunialti.

Inoltre, il 21 marzo, ci sarà un concerto da camera straordinario in occasione del 332° anniversario della nascita di J. S. Bach.

Per la Stagione musica da camera, sono disponibili due abbonamenti differenziati: il primo comprende 10 concerti Universal da 80 a 180 euro; il secondo 8 concerti Cidim da 64 a 144 euro. Biglietti e abbonamenti sono acquistabili presso la biglietteria dell'Auditorium in largo Mahler oppure online (www.vivaticket.it e www.laverdi.org). Per info: tel. 02.83389401/2/3.