In via Tortona tutti i segreti della bellezza

Per due giorni a Superstudio set fotografici, tendenze e i brand della cosmesi

Pamela Dell'Orto

C'è il set fotografico che svela i segreti dei servizi di moda, ci sono tutte le tendenze beauty del momento (e del futuro), e tanti personaggi che raccontano la loro personale visione della bellezza: da Carol Alt alla campionessa di fioretto Beatrice Vio, da Lella Costa a Giovanni Gastel. Benvenuti al Glamour Beauty Show, primo grande evento italiano dedicato interamente alla bellezza con la regia del mensile Glamour, che debutta domani (fino a sabato, dalle 9 e 30 alle 19) al Superstudio Più di via Tortona 27.

Un salone di tremila metri quadri con i riflettori puntati sulla grande bellezza, che non a caso approda in Zona Tortona. Con una due giorni aperta a tutti e un messaggio positivo, perché «la bellezza è un tema che interessa tutti: è democratica, è passione, divertimento, piacere. È Glamour!», spiega Cristina Lucchini, direttore del mensile di Condè Nast che della bellezza ha fatto il suo cavallo di battaglia, soprattutto con il sito glamour.it. «Volevamo creare una manifestazione diversa dalle varie kermesse istituzionali, per questo abbiamo immaginato di rendere accessibili al pubblico i contenuti del giornale, creando rubriche interattive e un grande set fotografico dove realizzare 16 shooting redazionali. Abbiamo anche organizzato una serie di talk, tenuti da 20 protagonisti della ricerca scientifica, cinema, moda e cultura, che parlano di bellezza a 360 gradi», tutti coordinati dalla conduttrice Paola Maugeri.

Da domani mattina è previsto anche l'arrivo di un centinaio di in influencer e «beauty reporter», che si potranno incontrare in una delle tre aree ricavate all'interno del Superstudio Più. Una ospita i più grandi brand di cosmetici, quelli che dettano moda e fanno ricerca, con esperienze interattive e sessioni di trucco e parrucco aperte a tutti. Un'altra area è dedicata ai set fotografici, ma anche a 11 start-up italiane (ed europee) che rappresentano il futuro del beauty, e un maxischermo che manda in diretta quanto succede. Infine, l'auditorium dove vanno in scena gli incontri con i personaggi (aperto a tutti previa registrazione su glamourbeautyshow.glamour.it). Tutto sarà documentato in tempo reale su Facebook (facebook.com/glamourbeautyshow) e su Instagram Stories, mentre su Twitter c'è l'hashtag #glamourbeautyshow.