Tour nei chiostri e giardini della Milano medioevale

Per tutto il giorno, visite guidate a nove palazzi nell'area della Cattolica Oltre ai cortili, la biblioteca della Società di Incoraggiamento Arti e Mestieri

Una domenica da non perdere, quella di oggi, per i veri amanti di Milano. Anche quest'anno, in occasione delle Giornate Nazionali Adsi, si celebra infatti un'occasione unica per conoscere (o riscoprire) angoli artistici e architettonici normalmente chiusi al pubblico. Ad aprire i battenti saranno cortili, chiostri e giardini di palazzi storici, vere e proprie chicche del nostro patrimonio. Per quest'anno il cuore del percorso è via Cappuccio, a due passi dall'Università Cattolica e da corso Magenta, dove gli stretti vicoli riportano alla mente la Milano di epoca medievale. Dalle 10 alle18 sono aperti al pubblico: Palazzo Arese Litta (Cortile dell'Orologio - Teatro Litta, corso Magenta 24), Palazzo Arese Litta (Cortile d'Onore, corso Magenta 24), Museo Archeologico, Palazzo Cornaggia (via Cappuccio 21), Casa Radice Fossati (via Cappuccio 13), Palazzo Lurani Cernuschi (via Cappuccio 18), Chiostro delle Umiliate (via Cappuccio 7), Palazzo Borromeo (piazza Borromeo 12), Palazzo Fagnani Ronzoni (via Santa Maria Fulcorina 20), Siam (Società Incoraggiamento Arti e Mestieri, via Santa Marta 18). Tutte le informazioni sull'iniziativa sono reperibili presso l'info point nel Cortile dell'Orologio di Palazzo Arese Litta, dove si trova il Teatro Litta, la più antica sala della città ancora in attività. Proprio da qui partono le visite guidate organizzate dall'associazione Città Nascosta Milano (prenotazione obbligatoria al numero 347 3661174). La quota di partecipazione alle visite guidate è di 15 euro a persona.

La giornata dei cortili quest'anno si arricchisce però di diversi eventi culturali e di spettacolo, dai concerti degli studenti della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, che si esibiscono nel Cortile d'Onore di Palazzo Litta, a quelli organizzati da Piano City nel cortile del Museo Archeologico.

Non mancano attrazioni per ilmondo del collezionismo; in alcuni cortili è possibile poi visitare l'esposizione di auto storiche grazie alla collaborazione con il Cmae - Club Milanese AutoMotoVeicoli d'Epoca, mentre a palazzo Lurani Cernuschi è in mostra una collezione di orologi da campanile e strumenti musicali automatici. Buona parte degli spazi della Società Incoraggiamento Arti e Mestieri Milano - Siam 1838 saranno aperti e visitabili: dalla biblioteca, dove è possibile ammirare la prima edizione italiana originale dell'Encyclopédie di Diderot e D'Alambert, al The Fab Lab, dove si può vedere all'opera la più avanzata tecnologia di stampa in 3D e fabbricazione digitale.

Inoltre, anche quest'anno il Gruppo Giovani A.D.S.I. Lombardia collaborerà con l'associazione culturale Città Nascosta Milano a cui è affidata l'organizzazione delle visite guidate. Per l'occasione, il Gruppo giovani A.D.S.I. Lombardia inaugura la collaborazione con «Piano City».