Tour alla scoperta delle cascine

Visita di tre ore su bus scoperti, si potrà anche fare la spesa

Ferragosto in cascina, alla scoperta delle oasi naturali a due passi dalla città. Come? Grazie al tour organizzato dall’assessorato alle Attività Produttive che si propone di valorizzare la Milano agricola e rurale. Le cascine più accoglienti, infatti, oggi apriranno ai visitatori, dando la possibilità di acquistare i prodotti alimentari coltivati naturalmente e venduti a prezzi convenienti.
«Milano è la seconda città agricola d’Italia per questo ho deciso di realizzare “Percorsi tra pievi e cascine verso sud“ - spiega l’assessore Tiziana Maiolo - e di offrire a tutti i cittadini questo itinerario proprio il giorno di ferragosto».
Sei le cascine selezionate: verso Ovest Cascina Campi, Cascina Caldera e Cascina Colombera; verso Sud Cascina Battivacco Cascina Basmetto e Cascina Gaggioli. Le aziende agricole potranno essere visitate gratuitamente, su bus scoperti che partono da via Luca Beltrami 2 alle ore 9 e alle ore 16. La visita durerà circa tre ore e a tutti i partecipanti sarà donato il pratico librino «Percorsi tra pievi e cascine verso sud» che illustra gli itinerari più affascinanti. Il percorso inizia dall’ultima basilica costruita da sant’Ambrogio, in cui il santo è sepolto (Sant’Ambrogio) per arrivare alla prima da lui edificata, la Basilica degli apostoli (San Nazaro).