Tram deraglia e sulla A4 si ribalta un tir: per auto e pendolari una mattina di caos

Un’altra mattinata di passione quella di ieri per pendolari e automobilisti. Un tram che deraglia in pieno centro nell’ora di punta e alcuni incidenti nelle autostrade proprio nei tratti di ingresso in città hanno trasformato il viaggio verso il posto di lavoro un vero e proprio calvario. Riproponendo l’eterna questione di una mobilità troppo fragile.
L’ennesimo deragliamento di un tram ieri mattina alle 7.20 in piazza V Giornate. L’ultimo carrello di un mezzo della linea 12, che stava svoltando in corso XXII Marzo, è uscito dai binari a causa del sollevamento di un massello. Rotaie bloccate per più di un’ora con inevitabile paralisi dei mezzi pubblici. Ma anche della circolazione delle auto che rapidamente va in tilt e riprende dopo oltre un’ora. Il tema della manutenzione e della sicurezza sono così ancora sul banco degli imputati. «Le notizie di questi giorni circa le difficoltà economiche di Atm che potrebbero portare a una riduzione del servizio e i mancati investimenti nelle tecnologie legate alla sicurezza che obbligano i tram ad andare a passo d’uomo sono molto negative per la città - attacca Pierfrancesco Maran, consigliere comunale del Pd - Abbiamo espresso spesso preoccupazione sulla capacità di Atm di affrontare davvero il nodo dei servizi offerti e dell’innovazione tecnologica. Purtroppo quello che vediamo in questi giorni ci dà conferma che le previsioni erano corrette».
Ancor più drammatica la giornata degli automobilisti. Con l’insolita scena dell’autostrada invasa da decine di bovini scatenati e di corsa sulla carreggiata. Poco dopo le tre del mattino all’altezza dello svincolo di viale Certosa della A4 in direzione Torino si è ribaltato l’autotreno che li trasportava. È stato probabilmente un malore dell’autista la causa dell’incidente che non ha provocato feriti. Sono rimaste però uccise sette mucche: tre investite da automobilisti che non hanno potuto evitarle, altre quattro abbattute perché agonizzanti. Molte bestie confuse dal buio e dai lampeggianti, sono andate a sbattere contro le auto della polizia, ammaccandone la carrozzeria. Dopo due ore di lavoro, verso le 5, i veterinari sono riusciti a caricare gli animali su un altro rimorchio. Alle 8 il traffico è ripreso, ma non è tornato regolare prima di un’ora. Chiuso fino alle 13 anche il tratto dell’A7 Genova-Serravalle compreso tra Vignole Borbera e Serravalle Scrivia, in direzione di Milano, per l’incidente tra due mezzi pesanti che hanno perso il carico.