Trecento turisti diretti a Malpensa bloccati dal guasto del loro aereo

Un guasto all'aereo che avrebbe dovuto riportarli ieri a Malpensa ha bloccato circa 300 turisti italiani, in gran parte toscani ma anche molti lombardi, in Messico e in Honduras, dove avevano trascorso le vacanze di fine anno. Un giorno di vacanza in più visto che l'aeromobile, secondo quanto comunica la compagnia, sarebbe già stato riparato e dovrebbe partire questa mattina alle 9.45 per atterrare a Milano attorno alle 20.
La vicenda è arrivata in Italia attraverso uno dei viaggiatori, il giornalista Luca Gialanella, che avrebbe dovuto prendere il Boeing 767 Air-Italy Meridiana con arrivo previsto a Milano alle 13.15 di ieri. Dopo un primo annuncio di ritardo di circa tre ore, la compagnia ha avvertito che l'aeromobile aveva avuto un guasto elettrico a Roatan, isola tropicale del Mar dei Caraibi, al largo delle coste dell'Honduras, dove si sarebbero dovuti imbarcare i primi 80 viaggiatori. L'isola, una delle mete preferite dei turisti, deve la sua fama, oltre che alle bellezze paesaggistiche e le spiagge di sabbia rosa, al fatto di essere stata nel Seicento covo di feroci pirati come Henry Morgan. L'aereo avrebbe dovuto poi far scalo a Cancun, altra rinomata località turistica, sulla Penisola dello Yucatan, nel Messico meridionale, per prendere a bordo i rimanenti 202 italiani.
Una volta avvertiti della cancellazione, i viaggiatori sono stati trasferiti in alberghi di Roatan e Cancun, in attesa di definire un nuovo orario per il rientro in Italia. La maggior parte dei turisti italiani aveva prenotato la vacanza con l'agenzia «Phone and Go» di Pistoia, il cui personale - riferisce sempre Gialanella - ha prestato comunque massima assistenza nei due scali.
Ieri nel tardo pomeriggio la tanto attesa comunicazione ufficiale di Air-Italy Meridiana: «L'aereo è in procinto di tornare operativo e già nelle prossime potrebbe decollare per Cancun, dove sbarcherà un gruppo di turisti che ha in programma una vacanza nella città messicana, mentre saliranno a bordo gli oltre 200 che devono rientrare in patria». Secondo notizie ancora ufficiose, la partenza per l'Italia da Cancun è in programma per questa mattina intorno alle 9.45, con arrivo previsto a Malpensa intorno alle 20.