Al Tribunale di Milano altri 10 giudici

Dieci posti di giudice in più nella pianta organica del Tribunale di Milano. È quanto prevede un decreto firmato martedì dal ministro della Giustizia Andrea Orlando che, con il parere favorevole del Consiglio Superiore della Magistratura, ha deciso di ampliare la dotazione del personale togato del Tribunale capoluogo lombardo a seguito delle modifiche territoriali adottate con il decreto legislativo 14/2014 che hanno riguardato il circondario di Milano e quelli limitrofi di Busto Arsizio e Lodi. Per effetto di ciò, le piante organiche di Busto e Lodi sono ridotte, rispettivamente, di sei e quattro giudici. In questo modo, il ministero viene oncontro alle doglianze degli uffici milanesi, che da sempre lamentano carenze negli organici.

Commenti

angelomaria

Gio, 29/05/2014 - 18:33

APPENA APERTA UN'INCHIASTA????