Troppe ore di guida per l'autista: salta la corsa Atm da LinateDisagi in aeroporto

Nel pieno del caos provocato dallo sciopero dei taxi, domenica sera a Linate ci si è messa anche l'Atm a complicare le cose. Come ci è stato segnalato, l'Airbus, ovvero il servizio svolto con Air Pullman sul tragitto Linate-Stazione centrale, ha saltato la corsa delle 21.30. Che cos'è successo? La spiegazione dell'Azienda , interpellata ieri, è singolare: l'autista, ha deciso autonomamente di interrompere il suo servizio ritenendo di aver superato il tempo di guida contrattuale. Egli inoltre – stando all'Atm - ha avvisato troppo tardi i propri superiori così la corsa delle 21.30 è sfumata. Va peraltro notato che il cosiddetto «stop obbligatorio» imposto dalle norme europee , non si applica proprio ai tragitti aeroportuali. Gli uffici di Foro Bonaparte hanno avviato un'indagine interna per capire se siano ravvisabili illeciti nel comportamento dell'autista, il quale sostiene di essere stato tratto in inganno da una spia luminosa del mezzo. “Non risulta – dichiara l'Atm - che in passato si siano verificati casi analoghi. Per questo la concomitanza dell'episodio con l'agitazione dei tassisti può indurre a qualche sospetto, anche se come sottolinea l'azienda il dipendente ha poi ripreso servizio“