Trovati morti padre e figlia Ipotesi omicidio-suicidio

Luigi Passalacqua e la figlia Maria Grazia sono stati trovati senza vita a Motta Visconti, nel milanese

Una tragedia familiare. Si tratta di un caso di omicidio-suicidio quello che ha visto vittime Luigi Passalacqua, 88 anni, la figlia Maria Grazia 57 anni, trovati morti a Motta Visconti nel milanese (l’uomo accoltellato, la donna impiccata). Maria Grazia era in cura per una sindrome depressiva, mentre l'uomo era cardiopatico.  

I due corpi sono stati trovati nel loro appartamento in via Adua 9: l’uomo era in camera da letto colpito da diverse coltellate, mentre la figlia impiccata a una ringhiera all’esterno della casa. Gli investigatori hanno spiegato che il coltello era accanto alla donna e che i suoi vestiti erano sporchi di sangue. Sul posto sono presenti i militari della compagnia di Abbiategrasso, del Nucleo investigativo di Milano e la sezione Investigazioni scientifiche. 

Commenti

Silvano Poma

Ven, 16/08/2013 - 16:52

Come la mettiamo con il femminicidio?

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Ven, 16/08/2013 - 18:12

Un barbaro episodio di maschicidio. Mica è un caso se il miglior amico dell'uomo è il cane!

Holmert

Ven, 16/08/2013 - 20:43

Onore alla legge Basaglia ed a tutti i buffoni che l'hanno seguito. Ma quella è una legge intoccabile perché di sinistra. La destra è incapace e segue a ruota.