Derivati in Comune, le quattro banche assolte in appello

La corte d'Appello ha assolto i quattro istituti di credito condannati in primo grado per il caso dei derivati che coinvolgeva il Comune

Ubs è uno degli istituti di credito assolti dalla corte d'Appello

Le quattro banche e i nove funzionari imputati per il caso di quella che era stata chiamata la "truffa dei derivati" ai danni del Comune di Milano sono state assolti dalla Corte d'Appello del capoluogo lombardo. In primo grado, nel dicembre 2012, Ubs, Deutsche Bank, Depfa Bank e Jp Morgan erano state condannate al pagamento di un milione di euro di multa e alla confisca di altri 89 milioni. I quattro istituti di credito e i loro manager sono state assolti perché il fatto non sussiste: per loro l'accusa era di violazione della legge sulla responsabilità amministrativa degli enti.

Grande soddisfazione è stata espressa da Deutsche Bank, che tramite il suo legale Guido Alleva ha dichiarato che "questa decisione doveva essere presa in primo grado ma siamo contenti che sia arrivata a questo punto", e da Ubs: "più di una sentenza di assoluzione perché il fatto non sussistè ci sono solo le scuse", commenta l'avvocato dell'istituto svizzero, Fabio Cagnola.

Commenti
Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Ven, 07/03/2014 - 12:22

zitti cittadini pagate i debiti dei vostri cari politici sindaci e assessori in silenzio, e.... continuate a votare he he

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 07/03/2014 - 12:25

PARLAMENTO, BANCHE E PUBBLICO MINISTERO (SOTTO IL VINCOLO DEMOCRAZIA)= TRUFFA E DELINQUENZA!!!!!! QUANTO HANNO RUBATO LE BANCHE ALLA POPOLAZIONE O AL COMUNE ? SOLAMENTE 90 MILIONI DI EURO!!!!!!!!!!!! È ORA DI SVEGLIARSI !!!!!!!!!!!!!

Libertà75

Ven, 07/03/2014 - 12:37

vedremo che dice la cassazione, comunque non c'è da meravigliarsi... è legittimo che il consulente sia un dipendente dello stesso istituto che ti vende i prodotti

Ritratto di echowindy

echowindy

Ven, 07/03/2014 - 12:44

DA TEMPO HO FINITO DI STUPIRMI NEL VEDERE CHE LE BANCHE E I LORO DIRIGENTI MALGRADO LE LORO MALEFATTE ALLA FINE RIESCONO SEMPRE AD ENTRARE NELLE BUONE GRAZIE DELLA GIUSTIZIA.

robylella

Ven, 07/03/2014 - 13:15

Che dire degli incompetenti, inetti ed incapaci dirigenti degli enti locali? Se comprano intascando "tangenti" la colpa è degli altri? A me sembrerebbe che la colpa è di chi ha comprato e non di chi ha venduto! Ma siamo in italia e la colpa è sempre degli altri!

Ritratto di Mariador

Mariador

Ven, 07/03/2014 - 14:45

Sono molto contento di apprendere che le banche in questione hanno tenuto un comportamento limpido e cristallino. Così pure, cristallino, il ruolo di Gaetano Bassolino (UBS), figlio dell'ex governatore della Campania. Che dire degli attuali magistrati? Ci sono, ci sono i giudici a Berlino. Non come quelli del processo di primo grado. Noi PAGHIAMO e la giustizia trionfa. Sic transit gloria mundi.Amen

Massimo Bocci

Ven, 07/03/2014 - 14:57

Queste sono la Banche le mani dei padroni del vapore,quelli che quando i Kapò (Euro) ordinano svendono, comprino ROVINANO ad unisono in un colpo solo (vedi il GOLPE SPREAD con i nostri titoli di stato),mica Italianucoli Liberali (ANTI SISTEMA DELL'INTERNAZIONALE COMUNISTA) tipo il Bunga Bunga, uno che si DEVE OBBLIGATORIAMENTE da INFEDELE!!! CASTIGARE, dunque questi non truffano eseguano gli ORDINI...EURO!!!!

Ritratto di Mariador

Mariador

Ven, 07/03/2014 - 15:19

Da oggi 07.03.2014 gli amministratori pubblici sono autorizzati dalla MAGISTRATURA ad investire il danaro pubblico in prodotti bancari ad altissimo rischio. Che problema c'è. Mal che vada gli interessi li paghiamo noi semplici cittadini-sudditi. Ma va che bello, non c'è neanche il rischio imprenditoriale, una pacchia. Fin che dura! "Temete l'ira dei mansueti perchè essi riverseranno in voi tutto ciò che hanno subito", è un monito biblico e il dies irae ormai prossimo. Speriamo!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 07/03/2014 - 15:37

Bene, speriamo ora le azioni salgano.

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Ven, 07/03/2014 - 15:38

L'unica accusa di cui si può colpevolizzare Banche e manager è: "circonvenzione d'incapace" considerando l'incompetenza e l'istruzione degli strapagati personaggi che - seduti sulla poltrona comunale - hanno creduto d'essere dei big della finanza con la licenza di terza media ... ripetuta due volte!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 07/03/2014 - 15:38

le banche devono fare i loro interessi altrimenti che banche sono?

blaster

Ven, 07/03/2014 - 15:50

Honoré de Balzac disse: "Non è scandaloso che un banchiere vada in galera, ma che tutti gli altri siano fuori"... Grande verità!

guerrinofe

Ven, 07/03/2014 - 16:15

PER ORA E' SOLO IL PRIMO GRADO DI GIUDIZIO. è bene sapere che qualsiasi impiegato bancario UBS NON puo toccare suolo americano con pena di essere subito arrestato. SI FACCIANO CORAGGIO I NOSTRI GIUDICI,questi banchieri non sono piu cosi intoccabili.

linoalo1

Ven, 07/03/2014 - 16:38

Mi aspetavo che,nella massa,infilassero anche il Banco del Monte dei Paschi di Siena!Se lo sono dimenticato o stanno cercando una soluzione inattacabile?Lino.

fabiou

Ven, 07/03/2014 - 16:56

questa repubblica è in mano alle banche che si sono comprati tutto. monti , draghi saccomani governano per le banche e la magistratura spende energiesu berlusconi invece che su chi ha rovinato davvero il paese. l italia è danneggiata piu dai vizi di berlusconi o dai crimini scientifici delle banche??

fabiou

Ven, 07/03/2014 - 16:57

questa repubblica è in mano alle banche che si sono comprati tutto. monti , draghi saccomani governano per le banche e la magistratura spende energiesu berlusconi invece che su chi ha rovinato davvero il paese. l italia è danneggiata piu dai vizi di berlusconi o dai crimini scientifici delle banche??

nino47

Ven, 07/03/2014 - 17:55

e tipareva che qualche magistrato potesse mai condannare una banca????? CANE NON MANGIA CANE: MAGISTRATURA E BANCHE , DUE ISTITUZIONI AL DI SOPRA DI DIO!!!