Tutto il karma di Radio Italia da Gabbani alla star Anastacia

Le ex iene Luca e Paolo conducono per la quinta volta il concerto del 18 giugno in gemellaggio con Palermo

Non è un caso che sia la Sala dell'Orologio di Palazzo Marino il luogo per annunciare alla presenza del sindaco Beppe Sala, dell'Assessore alla Cultura Filippo del Corno e in collegamento audiovideo con il sindaco di Palermo Leoluca Orlando - il tradizionale appuntamento di Radio Italia Live. L'attesa quest'anno è doppia: la grande festa musicale ha una ricorrenza speciale: il compleanno numero 35. Per la prima volta, poi, il live storicamente legato a Piazza Duomo, oltre al concerto milanese del 18 giugno, avrà un curioso gemellaggio musicale con Palermo e un Radio Italia Live bis il 30 giugno al Foro Italico. A condurre il doppio evento ci saranno i veterani (da cinque anni nel ruolo) Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu, «personaggi perfetti per reggere i tempi e le improvvisazioni di uno spettacolo come questo - dice il presidente di Radio Italia, Mario Violanti -. Nel cambio palco tra un'artista e l'altro, Luca e Paolo sono imbattibili nel gestire la piazza con le battute».

Con i due comici genovesi, un backstage con gli artisti (in onda sui canali radio e tv di Radio Italia ma anche, novità assoluta, nelle dirette su Real Time e canale Nove del gruppo Discovery) l'attrice napoletana Serena Rossi e, nei contatti coi fan, la speaker Manola Moslehi. E veniamo agli artisti: a Palazzo Marino è stata presentata la lista completa ma non tutti parteciperanno a Milano e Palermo, qualcuno si esibirà in una sola delle due date. Per conoscere le scalette definitive si dovrà attendere la presentazione odierna a Palermo. Al ritorno dopo dieci anni c'è Andrea Bocelli. Di profilo internazionale sono attesi Anastacia e il deejay Bob Sinclair. Tra i big italiani, Alessandra Amoroso, Benji & Fede, Alessio Bernabei, Emma, Lorenzo Fragola, il vincitore di Sanremo Francesco Gabbani, Giorgia, J-Ax & Fedez, Fiorella Mannoia, Nek, Francesco Renga, Samuel e il veterano Umberto Tozzi. Tra i giovani, Elodie, il vincitore di Sanremo Giovani Lele, Marianne Mirage e Sergio Sylvestre.

«Si tratta del più grande evento gratuito di musica italiana spiega il sindaco - e per Milano è un momento particolarmente felice, senza negare le difficoltà che in una metropoli ci sono sempre. Radio Italia Live quest'anno collabora sul fronte benefico con la Charity del Gruppo Ospedaliero San Donato». L'assessore alla Cultura Filippo Del Corno ricorda che «il salotto di Piazza Duomo è anche quello tradizionale del concerto con la Filarmonica della Scala, un modo per dimostrare come musica colta e pop convivano in città. Con gli artisti attesi sul palco, il 18 e 30 giugno ci sarà l'Orchestra Filarmonica Italiana diretta da Bruno Santori. Puntuale il sarcasmo di Luca & Paolo: «Si è notata la provocazione in diretta di Orlando al suo collega? Dietro di lui spuntavano le palme».