Ultimi ritocchi alla notte dello shopping

Glamour per tutti: arriva la «Vogue Fashion's Night Out. A global celebration of fashion», evento che limitare alla moda sarebbe riduttivo. Diciamo che sarà piuttosto una grande festa per le vie della città. Giovedì sera Milano celebra infatti il fashion: negozi aperti, pezzi unici in vendita e prezzi «democratici» per una iniziativa, ideata da Vogue, che intende avvicinare il mondo della moda al grande pubblico. Da quest'anno, poi, l'evento coinvolge anche Roma e Firenze e poi ancora tanti altri Paesi, dalla Russia a Taiwan. Ricordate la scorsa edizione? Una notte di settembre piena di luci e di persone che si impossessarono del Quadrilatero della moda, per fare shopping (spesso alla caccia di qualche limited edition) e per passeggiare davanti a tante vetrine aperte. Promette di bissare il successo questa nuova edizione che si è ampliata ad altre zone della città (programma completo su http://vfno2012.vogue.it): «Siamo orgogliosi di dare ancora una volta il nostro sostegno al mercato della moda che, soprattutto nel nostro Paese, rappresenta uno dei settori economici più importanti. Giunto alla sua quarta edizione, l'evento è ormai un appuntamento fisso con le città che coinvolge migliaia di persone, una vera e propria festa dello shopping»¸ ha commentato Franca Sozzani, direttore di Vogue Italia e signora indiscussa della moda italiana. Oltre al tradizionale Quadrilatero, da via Montenapoleone a via Manzoni con via della Spiga e corso Venezia, l'evento coinvolgerà anche il quartiere di Brera e corso Como, la via più cool (secondo i giornali stranieri) della città. Nelle zone interessate i negozi resteranno aperti fino alle 23.30, dando a tutti la possibilità di toccare con mano le creazioni delle griffe più note e fare acquisti anche con un occhio al portafoglio. Per gli «fashionisti» - che a Milano non mancano mai - saranno in vendita anche oggetti speciali firmati Vogue Fashion's Night Out (VFNO): oltre alla speciale t-shirt dedicata all'evento, anche bag, foulard e accessori a prezzi accessibili, tra i 30 e i 60 euro. Spazio poi alla solidarietà, con iniziative come «Shopping4good» del canale tv QVC che devolverà il ricavato delle vendite alle popolazioni terremotate dell'Emilia e «Fashion4Developement» dove lo shopping di alcuni oggetti, come le lattine Lavazza della miscela ¡Tierra rivisitati per l'occasione da sei stilisti italiani di fama internazionale serviranno a contribuire a progetti in Paesi in via di sviluppo. Fulcro della serata sarà La Rinascente di piazza Duomo: non solo moda, ma spazio bellezza, con make up d'autore per tutte e degustazioni all'insegna del buon gusto nella food hall. Non mancheranno party e dj-set: in piazza del Carmine ci sarà il Discoradio Party mentre l'associazione culturale Città Nascosta Milano proporrà tre diversi itinerari per raccontare Brera e il suo fascino senza tempo.