Viaggio nei segreti della M5 tra nuove stazioni e una corsa contro il tempo

La Metropolitana 5 procede la sua marcia secondo i tempi. Anzi, dicono dal Comune, siamo anche più avanti del previsto per alcuni aspetti. Ieri sono state presentate le nuove fermate che saranno pronte per l'avvio di Expo 2015: Domodossola, Segesta, Lotto, che con i suoi 28 metri di profondità è una delle più basse della città, e San Siro-Ippodromo. Alla fine della manifestazione internazionale saranno aperte anche altre cinque stazioni: Monumentale, Cenisio, Gerusalemme, Tre Torri e Portello. Sulle date c'è ancora una certa prudenza: per le prime quattro l'appuntamento è fissato per il 20 aprile, ma è una data indicativa. «Sicuramente entro il primo maggio - ha precisato l'assessore comunale alla Mobilità, Pierfrancesco Maran - cioè per l'inizio dell'esposizione». E non saranno pronte tutte e nove per problemi tecnici