Un viaggio nella carità quotidiana

In questo Focus, vi presentiamo alcuni degli enti che, in svariate forme, fanno solidarietà verso il prossimo. La crisi ha acuito lo stato di malessere di tante persone, costrette a bussare alla porta delle istituzioni benefiche alla ricerca non solo di cibo e vestiti, ma, soprattutto, di ritrovare un pizzico di dignità. Il numero di queste persone cresce in maniera esponenziale, creando non pochi problemi a chi, per vocazione, ha deciso di aiutare i più bisognosi. Questi enti possono contano esclusivamente sull'esercito di volontari che mettono a disposizione il proprio tempo libero (talvolta anche più di quello) per aiutare il prossimo. Purtroppo, tanta generosità non basta. Occorrono soldi, e tanti, per reggere a questa ondata di povertà che, in alcuni momenti, sembra uno tsunami. Ecco perché tutti noi siamo chiamati a contribuire, concretamente, a questo sforzo di solidarietà. E per farlo, ciò che viene chiesto è donare almeno il 5x1000, una piccola goccia che, unita a quella di tanti altri italiani, diventa un oceano di bontà. uttavia qualcuno si domanderà: a chi devo dare questi soldi? A chi andranno?

Noi abbiamo cercato, in questo speciale, di presentarvi vari tipi di assistenza che viene prestata a favore degli altri, cercando, dove possibile, di riportare cifre, parole dei protagonisti, fatti, progetti.

Un piccolo viaggio nella carità quotidiana che necessità, però, di un aiuto da parte di tutti. Girarsi dall'altra parte non serve. Basta una semplice crocetta e un codicefiscale per ridare dignità a chi soffre. Sentiamoci tutti coinvolti.

ViPer