Viale Monza la strada con più imprese Corso Monforte ha quelle più antiche

Forse sarà merito dei kebabbari, un'infinità nel quartiere. Ma viale Monza torna in cima alla classifica delle strade con più imprese a Milano, sono 1.319 tra sedi di impresa e unità locali. Le attività dal inizio anno sono aumentate del 14 per cento rispetto al 2012 e dunque il vialone che porta dritto a Sesto San Giovanni ha sorpassato via Vincenzo Monti che deve accontentarsi del secondo posto visto che ha ancora 1.284 imprese ma ne ha perse ventotto rispetto a un anno fa. Sul podio delle strade più imprenditoriali di Milano anche quest'anno via Padova, con 1.034 (sono il 34 per cento in più), seguita da corso Buenos Aires. Tra le vie che crescono di più rispetto allo scorso anno, secondo un'indagine che la Camera di commercio ha eseguito su dati del registro imprese relativi ad aprile 2013, si segnala anche la parte Nord-Est di Milano con piazza Quattro Novembre (+129 imprese), ancora una volta la via a Milano che cresce di più, via Fabio Filzi (+84), via Giovanni Battista Sammartini (+32). Bene anche il centro con via Conservatorio (+41) e via Montenapoleone (+32).
In termini percentuali, quest'anno solo una via raddoppia la sua dotazione di imprese (erano quattro lo scorso anno): via Angelo Scarsellini (+153%), ancora una volta nella zona nord della città. Crescono anche le vie milanesi dove le imprese con titolare donna formano la maggioranza: via Odoardo Tabacchi (51,7% di imprese «rosa» sul totale), via Marghera (51,2%) e via Solferino (50,1%).
Le vie più giovani a Milano sono situate nella zona nord della città: via Giovanni Battista Sammartini, vicino alla stazione Centrale, con 39,7 anni (è anche l'unica strada sotto la soglia dei «40 anni»), viale Sauro (40,27 anni di media) e via Imbonati (41,5). Le vie con le imprese più antiche, tra cui rientrano anche le botteghe storiche, sono invece distribuite nella zona più centrale: quella con le attività più tradizionali è in assoluto corso Monforte (con quasi 58 anni medi), seguita da via Silva (57 anni), via De Amicis (55) e corso Venezia (54,6).
New entry o figli che mandano in pensione i genitori? Rispetto al 2011, le vie che ringiovaniscono maggiormente sono via Fauché (che «perde» quasi tre anni arrivando a 43,5), via Lomazzo (-2,45) e piazza XXIV Maggio (-1,9), mentre chi acquista più anni sono corso Monforte (+2,6 anni) e via Gustavo Modena (+2,3).