Villaggio a sei zampe per i cani e i loro amici tra festa e solidarietà

Ambrogio, 60 chili di bontà accompagnerà Babbo Natale a Happy Mylandog Christmas

Quest'anno, ad accompagnare Babbo Natale per la consegna dei regali sotto i grattaceli di CityLife, sarà Ambrogio, un fantastico Leonberger della cooperativa Piccolo Principe che con i suoi sessanta chili di bontà accoglierà grandi e piccoli all'Happy Mylandog Christmas. Siamo nel villaggio natalizio di Mylandog, la onlus di Fabio Ferrari che da cinque anni propone momenti di aggregazione, condivisione ed educazione cinofila ai milanesi a sei zampe o a chi semplicemente ama il migliore amico dell'uomoe, prima di prenderne uno, vuole conoscerne segreti e misteri.

Quello di domenica sarà il primo evento natalizio dell'associazione che si terrà a Citylife grazie alla «complicità» del nuovo e bellissimo parco nato all'ombra delle torri e alla filosofia pet-friendly dei gestori dell'area in collaborazione col Comune di Milano. Il villaggio natalizio firmato Mylandog colorerà con tanti simpatici stand il viale che attraversa piazza Elsa Morante proprio nel cuore del parco.

Come nelle edizioni passate, anche quest'anno l'Happy Mylandog Christmas sarà un'importante occasione per incontrare le numerose associazioni che a ogni Natale si radunano per un grande appuntamento di festa, informazione e solidarietà, tutto a misura delle famiglie con i pelosi al seguito. Tra le bancarelle, nel pomeriggio, ci saranno gli operatori di Pet Therapy e i cani della cooperativa Piccolo Principe che daranno vita a laboratori interattivi gratuiti per aiutare i bambini ad avvicinare e socializzare in modo corretto con il cane. Verso le 16 è stata confermata anche la presenza di Babbo Natale che, in compagnia di Ambrogio, passerà tra i visitatori a fare personalmente gli auguri e a scattare qualche foto ricordo soprattutto ai più piccoli e ai pelosi.

Ma all'Happy Mylandog Christmas si potranno conoscere tante storie, quelle dei cani meno fortunati che entrano nel cuore e dalle quali è difficile staccarsi nonostante l'euforia e la fibrillazione che accompagnano i giorni dell'Avvento.

Cani raccolti, accolti, curati, rieducati alla fiducia, pronti a incontrare la loro famiglia per la vita. Storie di volontari e professionisti che dedicano tempo, attenzione e competenze per garantire ai cani nei rifugi esperienze di qualità. Storie di associazioni che, giorno dopo giorno, lavorano per costruire una cultura cinofila più consapevole e condivisa. Storie che possono essere sostenute attraverso piccoli pensieri, idee e regali da mettere sotto l'albero per dare un contributo concreto al lavoro delle onlus.

Infine tutti potranno contribuire con un semplice, concreto e gratuito aiuto per i cagnolini meno fortunati portando coperte da donare ai canili che potranno essere raccolte all'asilo per cani CityDog, a pochi passi dal villaggio, in largo Domodossola che accoglierà la generosità dei milanesi a sei zampe dalle 11 alle 14. In questo modo Mylandog rinnova anche per questo la campagna #canialcaldo iniziata con successo qualche anno fa. In caso di maltempo, l'appuntamento sarà annullato.

Commenti

seccatissimo

Gio, 13/12/2018 - 00:28

x Simona Borgatti - Mer, 12/12/2018 - 09:30 Il cane nella foto certamente NON è un "Leonberger" ! A meno che sia un Leonberger anomalo, "albino". Sempre che detto cane pesi effettivamente 60 kg e non sia sovrappeso, non potrebbe essere nè un golden retriever e nemmeno un pastore maremmano-abruzzese; potrebbe invece essere un Patou conosciuto in Italia col nome di "Cane da montagna dei Pirenei".