Violenza sulle donne: tre arrestatiAmori malati

Nonostante l'ampio dibattito sulla violenze alle donne, continuano gli arresti per «atti persecutori», ben tre nel giro di 24 ore. A Busto Garolfo un pregiudicato palermitano di 48 anni, ha preso a schiaffi la moglie, 37 anni, poi finita in ospedale. Il referto ha poi fatto scattare l'intervento dei carabinieri. Altri due uomini invece sono stati sorpresi mentre «assediavano» le ex compagne. In via Manduria è stato arrestato Alessandro P., 37 anni, mentre si stava arrampicando lungo la ringhiera della casa dei genitori dell'ex compagna, dove si era rifugiata per sfuggirgli. Stesso copione messo in scena da Antonio B., gioielliere di 50 anni, che da un anno perseguita la moglie da cui si sta separando. Ieri gli agenti l'hanno sorpreso e ammanettato, sotto l'ufficio della donna mentre strillava: «So dove hai passato il fine settimana, ti faccio a pezzi, l'orecchio sarà il pezzo più grande che rimarrà di te».