Vip e stilisti in gara per aiutare chi soffre

Parte "Convivio", griffe scontate in favore di Anlaids. All’hotel di Gualtiero Marchesi mercatino benefico. Il Rotary per l’Africa

Una settimana dedicata alla solidarietà, quella cominciata ieri con una serie di iniziative a sfondo benefico organizzate da fondazioni e associazioni che da anni si battono per chi soffre. Un assaggio si è avuto ieri con l’asta di oggetti in vetro organizzata dal Fai, anche se in questo caso il ricavato è stato devoluto al restauro di un bene storico-architettonico, la Palazzina Appiani all’interno dell’Artena Civica. Ma il grande evento di charity sotto la Madonnina sarà quello che si apre venerdì a Fieramilanocity e porta il titolo di Convivio. La manifestazione, che si chiude martedì 12 nel Padiglione 1 della vecchia fiera, è la più importante Mostra-Mercato italiana a scopo benefico con l’obiettivo di raccogliere fondi a favore di ANLAIDS, Associazione Nazionale per la lotta contro l’AIDS. Convivio rappresenta un lungo cammino di solidarietà che nasce nel 1992 da un’idea di Gianni Versace, insieme a Gianfranco Ferrè, Giorgio Armani e Valentino, per arrivare fino ad oggi. Accanto ai grandi nomi degli stilisti di fama internazionale, anche quest’anno sono tantissime le aziende di moda, design e servizi che hanno aderito all’iniziativa donando i loro prodotti che, durante la manifestazione, sono venduti al 50 % del prezzo di listino.

Domani, invece, l'appuntamento è al Charity Event nel Green Garden Souk dell'Albereta, il Relais Chateaux 5 stelle che si trova in Franciacorta (www.albereta.it, via Vittorio Emanuele 23, Erbusco, Bs, tel. 030-7760550), che comprende un ristorante Gualtiero Marchesi e medical Spa Henri Chenot. Per la prima volta, la padrona di casa Carmen Moretti de Rosa ha deciso di aprire il giardino dell'Albereta in questa stagione di inizio estate per il consueto appuntamento con il mercatino benefico che da anni tiene nel suo hotel (solitamente era sotto periodo natalizio). Dalle 15.30 alle 22, infatti, il grande parco dell'Albereta diventerà un «Green Garden Souk»: saranno in vendita prodotti e oggetti di artigianato e manifattura che rispondono allo slogan «Dalla terra alle mani, una speranza per la vita»: prodotti artigianali, carte, libri, gioielli, ma anche cibo Sloow Food assolutamente locale (come il vino, formaggi, ortaggi). Il ricavato della vendita sarà devoluto per metà all'associazione onlus Vida a Pittinga, fondata dall'attore Enrico Bertolino per aiutare i ragazzi e famiglie della comunità brasiliana di Pititinga. L'altra metà andrà a favore delle popolazioni colpite dal terremoto in Emilia.

Si deve attendere domani, invece, ore 19, per partecipare all'Asta Benefica Rotary Aquaplus-Arte contro la sete nel mondo, organizzata dal Rotary Club Milano Naviglio Grande San Carlo: presso la sede della Società Umanitaria, via San Barnaba 48, saranno battuti una cinquantina di lotti, dalla pittura, alla grafica, alla fotografia, di noti artisti contemporanei. Le opere sono state donate da prestigiose gallerie italiane.

L'intero ricavato dell'asta andrà a sostenere il progetto «Aquaplus», voluto dal Rotary International, che si prefigge di realizzare nelle zone di Torbek (Haiti) e Sahel (Sahara) delle «best practices» per aiutare le popolazioni locali a un utilizzo efficiente dell'acqua per un uso potabile e agricolo. Il progetto Aquaplus è realizzato in collaborazione con Expo 2015, in quanto allineato al tema di Nutrire il Pianeta (www.mininavigliograndesancarlo.org, 02-58107688).