VITTIMA DI UN ANEURISMAProstituta finisce in coma sull'auto di un cliente

Una prostituta romena di 41 anni l'altra notte, intorno alle 3, si è sentita male mentre si era appartata in auto con un cliente. L'uomo, un italiano di 47 anni residente in Svizzera, accortosi della gravità della situazione, non ha perso tempo e l'ha portata all'ospedale Niguarda. I medici hanno riscontrato così che la poveretta era rimasta vittima di un aneurisma. Da allora la donna è in coma. Il posto di polizia dell'ospedale ha avvertito la questura e al Niguarda è arrivata una pattuglia delle «volanti». I sanitari hanno così spiegato agli agenti che la romena era in condizioni gravissime.