Un giardino sarà intitolato a Torregiani

Il Comune di Milano intitolerà a Pierluigi Torregiani «gioielliere, vittima del terrorismo», il giardino tra via Baldinucci e via Maffucci, per ricordarlo nel luogo dove fu ucciso. Lo ha deciso la giunta di Palazzo Marino. Torregiani, , era titolare di una gioielleria in via Mercantini. La sera del 22 gennaio del 1979 subì un tentativo di rapina mentre stava cenando in una pizzeria. Il gioielliere e uno dei suoi accompagnatori reagirono: la sparatoria causò la morte di uno dei malviventi e di un avventore. Il 16 febbraio, mentre era con i figli, l'orefice fu vittima di un agguato di terroristi intenzionati a vendicare l'uccisione del rapinatore. Torregiani tentò una reazione ma un suo proiettile raggiunse il figlio quindicenne Alberto, rendendolo paraplegico.