Volantini contro la Rame allo Strehler«Difese gli autori della strage di Primavalle»

«Abbiamo voluto dare anche noi il nostro personalissimo “contributo” alla memoria di Franca Rame, scomparsa pochi giorni fa: sulla facciata del Teatro Strehler, trasformata in un santuario laico dagli aficionados dell'attrice, abbiamo affisso alcuni volantini con riportata la lettera di solidarietà e vicinanza che la Rame scrisse al criminale rosso Achille Lollo nel 1973, l'anno dell'orrenda strage di Primavalle nella quale arsero vivi i fratelli Mattei e di cui proprio egli fu tra i principali responsabili. Nessuna commozione. Nessun rimpianto. Noi non dimentichiamo». Questa la «rivendicazione» comparsa sulla pagina Facebook del movimento milanese di Fratelli d'Italia (https://www.facebook.com/fratelliditalia.mi) dei volantini con la scritta «Vergogna» affissi sui muri esterni del Piccolo Teatro di Milano, dove si sono tenuti i funerali dell'attrice e moglie di Dario Fo. Alcuni cittadini hanno segnalato indignati la presenza dei volantini alla polizia e poi hanno provveduto a staccarli.