VOLANTINI IN TUTTE LE LINGUE Raccolta differenziata, il vademecum per stranieri

Parte domani la campagna di comunicazione «Milano è il mio futuro», dedicata alle comunità straniere residenti in città e promossa da Amsa e CONAI, Consorzio Nazionale Imballaggi, con il contributo del Comune di Milano. L'obiettivo è sensibilizzare i nuovi cittadini ai temi della raccolta differenziata, del riciclo e del rispetto per l'ambiente, coinvolgendo le comunità straniere più rappresentate a Milano: filippina (circa 40.000 persone), egiziana (36.000), cinese (24.000), peruviana (21.000), cingalese (16.000), ecuadoregna (15.000), rumena (14.500), marocchina (8.700) e ucraina (7.800). «Il contributo delle comunità straniere a una corretta differenziazione dei rifiuti è essenziale per il cammino che Milano sta facendo e che porterà la nostra città a essere la capitale della raccolta differenziata per Expo 2015» ha dichiarato l'assessore all'Ambiente Pierfrancesco Maran.