Weekend di sfide a canottaggio: all'Idroscalo i campionati italiani

Oggi e domani le gare sul bacino milanese dopo 4 anni Le finali in diretta su Raisport, in gara oltre 1200 atleti

Il grande canottaggio torna all'Idroscalo. A cinque anni dall'ultima edizione tenutasi nel bacino milanese, oggi e domani si disputeranno i campionati assoluti senior, junior, pesi leggeri e para-rowing in un weekend ricco di gare ed emozioni che culminerà con le finali di domenica.

Con una media di 1.200 atleti che partecipano in rappresentanza di circa un centinaio di società remiere, negli ultimi anni i campionati assoluti hanno sempre rappresentato una vera e propria festa del canottaggio italiano, oltre a rivelarsi un evento sportivo di alto livello agonistico, capace di avvicinare la popolazione allo sport, alla pratica sportiva e favorendo la vita all'aria aperta.

Milano si confronta quindi con una delle discipline che in ambito olimpico hanno dato grandi soddisfazioni e ospita nel bacino dell'Idroscalo competizioni che veicolano valori come la solidarietà, lo spirito di appartenenza, la disciplina, la responsabilità sociale, la fiducia reciproca e il rispetto dell'ambiente. Il canottaggio è infatti uno degli sport a più alto tasso di socializzazione e integrazione ed è una disciplina che ha visto crescere i propri numeri negli ultimi anni: sono ad oggi sono 234 le società e i circoli sportivi affiliati alla Fic, mentra ammontano a 73.080 i tesserati nelle varie categorie e ad oltre un milione di persone la community degli Amici del canottaggio.

L'evento contribuirà ad avvicinare ulteriormente i milanesi all'Idroscalo e a far conoscere a tutta Italia questo grande bacino idrico che in passato ha ospitato - oltre ai canottieri - anche la motonautica. Le finali saranno trasmesse in diretta da RaiSport, favorendo la promozione del territorio e dell'impianto milanese dove gli ultimi campionati italiani si erano disputati nel 2012 e l'ultimo evento internazionale, ovvero i Mondiali assoluti e adaptive, si era tenuto nel 2013.