Milingo sul lastrico Revocata la pensione, restano le ospitate tv

E meno male che qualcuno che lo ospita in tv, come accaduto al «Chiambretti night» qualche mese fa, c’è ancora. Altrimenti Emmanuel Milingo rischierebbe di fare la fine di un clochard. Lo scrive «Panorama», secondo cui nel dicembre 2007 il Vaticano aveva versato al vescovo-esorcista 193mila euro per arretrati e liquidazione. La sua adesione alla chiesa di Moon ha causato l’interruzione della pensione di 3mila euro mensili, contro la quale Milingo ha fatto ricorso; peccato che la riduzione allo stato laicale rischi di far cadere ogni pretesa di rivalsa sulla Santa Sede. Se si aggiunge che Milingo ha pure perso il controllo della sua holding di solidarietà in Zambia, ecco come all’ex arcivescovo rimangono solo le poche centinaia di euro per le foto con modelle in bikini e i 10mila versati appunto per la sua presenza da Chiambretti. A suo modo, Milingo anche in questo ha dimostrato di essere un «numero uno».