Un milione di dollari per la casa di Wojtyla

È in vendita la casa natale di papa Giovanni Paolo II a Wadowice, nel Sud della Polonia, e il prezzo chiesto da Ron Balamuth, di origine ebrea e residente negli Stati Uniti, erede legale della proprietà del palazzo in cui il 18 maggio 1920 nacque il Pontefice polacco, ammonta a un milione di dollari. La notizia è stata riportata dal quotidiano polacco Gazeta Wyborcza. Dal maggio del 1984 l’edificio ospita la sede del museo dedicato a papa Wojtyla e alla sua famiglia. Sempre secondo il quotidiano, sarebbe già in corso una trattativa fra l’arcivescovo di Cracovia monsignor Stanislaw Dziwisz, per 26 anni segretario personale di Giovanni Paolo II e il proprietario per l’acquisto dell’edificio da parte della diocesi, della quale fu arcivescovo lo stesso Karol Wojtyla. Gazeta ipotizza tuttavia che la Curia non sia in grado di pagare una somma così elevata. Non è chiaro se la vendita possa minacciare il futuro del museo di Giovanni Paolo II.