Militare ucciso a Herat, la salma è in Italia Camera ardente al Celio, domani i funerali

Arrivata all'aereoporto
militare di Ciampino la salma del caporalmaggiore scelto Gaetano Tuccillo ucciso due giorni fa in un
attentato in Afghanistan. Ad accoglierla il comandante della Brigata &quot;Ariete&quot; e le più alte cariche dello Stato. La Procura di Roma apre un fascicolo <a href="/video.pic1?ID=arrivo_salma_tuccillo" target="_blank"><strong>Guarda il video</strong></a>

Roma - E' arrivata all'aereoporto militare di Ciampino la salma del caporalmaggiore scelto Gaetano Tuccillo ucciso due giorni fa in un attentato in Afghanistan. Sulla pista si è schierato il picchetto interforze per rendere omaggio alla salma del caporalmaggiore. A rendere omaggio all'arrivo della salma, sono arrivati i familiari del caporalmaggiore Gaetano Tuccillo, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta e Ignazio La Russa. Il ministro della Difesa ha reso omaggio alla bara che ha poi ricevuto gli onori militari. All’aeroporto erano presenti tutti i familiari di Tuccillo

Il dolore dei familiari E' un dolore composto quello della moglie olandese Evelyn, il padre Tommaso e la mamma Rosa Piccola, le sorelle Marianna e Giovanna, incinta al settimo mese, accompagnate rispettivamente dal fidanzato e dal marito, che hanno seguito il feretro fino al carro funebre. Qui la moglie di Tuccillo si è chinata ad accarezzare più volte il cappello d’ordinanza posto su un cuscino rosso e poi la bandiera tricolore che avvolgeva la bara. Dietro di lei anche tutti gli altri famigliari, che, assistiti e seguiti sempre da psicologi dell’Esercito, si sono avvicinati al carro funebre, sostando qualche minuto e toccando anch’essi il feretro. Subito dopo il carro funebre ha lasciato l’aeroporto di Ciampino diretto all’Istituto di medicina legale di Roma dove verrà effettuata l’autopsia.

Aperta la camera ardente Per il militare è stata allestita una camera ardente nel Policlinico Militare "Celio" a Roma, fino alle 20.30. Domani i funerali solenni nella Basilica di S. Maria degli Angeli a Roma alle 11.30 e nel pomeriggio quelli in forma privata nella chiesa di Maria Santissima del Rosario, a Nola, dove il caporalmaggiore si era sposato appena un anno fa.

La Procura di Roma apre un fascicolo La procura di Roma ha aperto un fascicolo processuale sulla morte di Tuccillo, ucciso sabato scorso in Afghanistan. Attentato con finalità di terrorismo il reato per cui procede il pm Francesco Scavo. Uno degli atti che il magistrato eseguirà non appena possibile sarà l’audizione del militare ferito nell’esplosione.