Mille idee per un regalo: fiere e rassegne per le festività

Valeria Arnaldi

Stupire, commuovere, divertire, e poi coccolare. Sono queste le regole del regalo natalizio ideale. Ma come sceglierlo? Se per i più piccoli un valido aiuto è offerto dalla letterina dei desideri, «inviata» direttamente a Babbo Natale, per i più grandi, «quelli che hanno già tutto», la scelta si fa difficile.
Ecco perciò arrivare in soccorso dei romani fiere ed appuntamenti ad hoc, nati proprio per suggerire idee per i regali. È stata inaugurata ieri dall’assessore provinciale alle Attività produttive Bruno Manzia la quarantacinquesima edizione di «Natale Oggi», forse l’ultima ospitata nella vecchia sede della Fiera di Roma sulla Cristoforo Colombo. Quest’anno il primo regalo arriva al botteghino: l’ingresso, infatti, è gratuito per tutta la durata della manifestazione, che si concluderà il prossimo 18 dicembre. Oltre duecento sono gli espositori con proposte per tutte le tasche e per tutte le esigenze. Si va dagli addobbi - ciondoli per l’albero in cartapesta colorata, vetro, ceramica e rafia - alle sculture di Babbo Natale da mettere dentro casa oppure nel giardino.
Ampio spazio è dedicato ai presepi artigianali, provenienti dalle diverse regioni italiane, ma anche dal resto del mondo. Accanto ai tradizionali pupazzi napoletani, muniti di accessori, tavoli e botteghe per i più disparati mestieri, si possono trovare quelli sudamericani dalle tinte vivaci, rinchiusi in scatole di terracotta o cocco. Ed ancora, quelli in vetro di Murano, oppure quelli in legno d’ulivo di Gerusalemme.
All’artigianato etnico è riservata la sezione «Regalo etnico dal Mondo», che spazia tra prodotti vietnamiti, colombiani, indiani e messicani. Non manca un’area enogastronomica, con degustazioni di dolce e salato, dedicata ai sapori nostrani. I protagonisti di «Natale Oggi» sono i bambini, per i quali sono previsti spettacoli di clown, laboratori ludici per la creazione di presepi, aree gioco ed uno «studio» fotografico per avere uno scatto con Babbo Natale.
È per adulti, invece, «Luxury Christmas», prima fiera del lusso, in programma dal 16 al 23 dicembre allo Spazio Etoile, in piazza San Lorenzo in Lucina. Una mostra mercato solo per grandi firme dall’alta moda alla gioielleria, dall’arredamento e design all’arte, dalla tecnologia al benessere, che vanta tra gli espositori firme del calibro di Fendi, Chopard, Poltrona Frau, Jaguar, Mini, Mondadori. Non mancano neppure due postazioni trucco di Estée Lauder.
«Sezioni speciali - spiega Gloria Porcella, ideatrice dell’evento insieme a Georgia Martini - sono riservate agli originalissimi arredi di Miami Swing, società di Renzo Arbore, alle proposte moda di Marina Ripa di Meana ed ai gioielli di Marilù Fernandez». Trattandosi di una fiera dedicata al lusso e al bello nelle sue diverse espressioni, particolare attenzione è stata dedicata all’allestimento delle sale, a partire dalla facciata con un addobbo di luci e festoni realizzato a Parigi «su misura» dello Spazio Etoile. Una decorazione che vuole essere il biglietto da visita della mostra, chic, elegante, ricca ma mai eccessiva.
All’interno del salone saranno allestiti dei giochi d’acqua. A farla da padrone sarà il gioiello, che si annuncia il regalo più «in» delle feste per lui e per lei, con creazioni di noti marchi italiani, ma anche proposte di giovani designer. «Non mancheranno gli eventi - conclude Gloria Porcella -. L’inaugurazione sarà una grande festa per duemila persone, tra le quali molti esponenti del mondo dello spettacolo, della cultura, della politica. Nell’arco della mostra, organizzeremo una tombola di beneficenza e serate a tema, dedicate ai nostri sponsor, da Nespresso a Uliveto. Insomma, quest’anno saranno davvero molte le sorprese sotto l’albero».