Le mille vite di Rosetta dal Viminale al Vesuvio

Rosa Russo Iervolino è nata a Napoli il 17 settembre 1936. Chiamata affettuosamente «Rosetta», è stata la prima donna a ricoprire la carica di sindaco di Napoli (dal 2001). Più volte ministro della Repubblica, ha anche il primato di unico ministro donna al Viminale. Figlia di due notabili Dc (Angelo Raffaele Iervolino e Maria De Unterrichter), dopo la laurea in Legge entra al Cnel (’61-68) poi passa al Bilancio (’69-73). Nel 1979 diventa senatrice. Nella legislatura successiva è presidente della Vigilanza Rai, poi ministro nei governi Goria, De Mita, Andreotti e Amato. Nel 1998 lo sbarco al Viminale grazie a D’Alema.